“I cimiteri non danno pensieri
sei tu che ti sbagli
se stanco disperi
e piangi per colmare
i buchi dell’assenza
vive come il pieno
la vacanza e non spira mai

Quindi lascia perdere
i dibattiti la rete i palinsesti
per un giorno non studiare
non chattare ma piuttosto
stringi forte chi ti ama
fra le mute tombe del Monumentale
non c’è Dio e non c’è male
solo vaga oscurità

I camposanti non hanno rimpianti
sei tu che li covi
li rendi fantasmi
li canti per sentirne
meno la mancanza
come non bastasse
l’esistenza e l’eco che fa
giace qui ad libitum
la tua imbecillità
Quindi lascia perdere
i programmi coi talenti
i palinsesti per piacere
non andare a navigare sulla rete
stringi forte chi ti vuole bene
tra le tombe del Monumentale
trovi Dio trovi Montale
ed un’opaca infinità

Quindi lascia perdere
i salotti coi talenti e le baldracche
vieni all’ombra dei cipressi
dona amore al pomeriggio
a chi sospende la sua vita
tra le urne amiche del Monumentale
di realtà e d’irreale
vieni a fartene un’idea”.

—————————————————-

Baustelle, Monumentale – 4:02
(testo: Francesco Bianconi; musica: Francesco Bianconi, Rachele Bastreghi)
Album: Fantasma (2013)

Brano inserito nella rassegna I luoghi del cuore di InfinitiTesti.

Brano inserito nella rassegna Life itself. Canzoni di vita, di morte e di altre sciocchezze di InfinitiTesti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

Monumentale è un brano musicale del gruppo musicale italiano Baustelle, pubblicato il 12 luglio 2013 come terzo singolo estratto dall’album Fantasma. La canzone è ispirata al cimitero Monumentale di Milano, descritto in modo tale da esorcizzare i simboli della morte per eccellenza. Per l’autore Francesco Bianconi infatti, Monumentale “è una canzone d’amore, però è anche un’esortazione a vincere i simboli della morte.” Stando a quanto affermato dai Baustelle, inoltre, il brano rappresenta “un invito a ricercare la vera vita laddove per consuetudine la vita finisce, in un gioco del rovescio che trasforma molti degli elementi comunemente considerati “sociali” in simboli di morte del pensiero e dei sentimenti”. Il testo della canzone è stato scritto da Francesco Bianconi. La musica è stata composta dallo stesso Bianconi e da Rachele Bastreghi, che è l’interprete principale alla voce.
Il videoclip del brano viene diffuso il 14 luglio 2013 in anteprima sul sito del Corriere della sera. La regia del video è di Paoloreste Gelfo. Come affermato dalla band, il video “è preso a pretesto per rilanciare quanto il brano stesso suggerisce: una riflessione sul bisogno che ognuno ha di prendere del tempo per sé, di ritagliarsi una zona d’ombra lontana da tutto il resto”.

(Wikipedia, voce Monumentale (singolo))

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arianna Russo
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Marie Jolie ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-