“Mentre scoprivamo il sesso
ignari di ciò che sarebbe
poi successo dopo la maturità
eccoci che attraversiamo i girasoli
bucanieri nati
andiamo via dalla realtà
dalle case popolari

Che fine hai fatto
ti sei sistemato
che prezzo hai pagato
che effetto ti fa
vivi ancora in provincia
ci pensi ogni tanto alle rane

L’ultima volta
ti ho visto cambiato
bevevi un amaro
al bancone del bar
perché il tempo ci sfugge
ma il segno del tempo rimane

Nelle notti estive e nere
solo lucciole a guidarci
nell’oscurità un’era fa
la crudele pesca delle rane
in uno stagno usato per l’irrigazione
io e te fratello mio
con gli ami e con la torcia

Che fine hai fatto
ti sei sistemato
che prezzo hai pagato
che effetto ti fa
vivi ancora in provincia
ci pensi ogni tanto alle rane
l’ultima volta ti ho visto cambiato
bevevi un amaro al bancone del bar
perché il tempo ci sfugge
ma il segno del tempo rimane

Ma voglio immortalarti
e ricordarti così
coi sandali e il coraggio di Yanez
e porterò morendo
quella gioia corsara con me

Io nel frattempo
me ne sono andato
se vuoi ti ho tradito
che effetto mi fa
la piscina di un agriturismo
ha coperto le rane
l’ultima volta che ti ho salutato
poi sono scappato
nel cesso del bar
ed ho pianto
sul tempo che fugge
e su ciò che rimane”.

—————————————————-

Baustelle, Le rane – 4:26
(Francesco Bianconi, Claudio Brasini, Alessandro Maiorino)
Album: I mistici dell’occidente (2010)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

“Le rane è un brano musicale della band italiana Baustelle estratto come secondo singolo dall’album I mistici dell’Occidente. Parlando del brano, Francesco Bianconi ha dichiarato in una intervista: «Le Rane è una canzone che parla del tempo che passa, del ricordo. Crescendo, invecchiando, si tende a ricordare la parte più bella di quello che si è vissuto, anche perché il ricordo è selettivo, e così confrontato con il presente dà spesso un senso di perdita».
Il video musicale prodotto per Le rane è stato diretto da Lorenzo Vignolo e prodotto da Angelo Stramaglia della Starlight Film Factory in collaborazione con la Apulia Film Commission. Le riprese del video sono state effettuate in Puglia, ed esattamente fra Torre Guaceto, San Vito dei Normanni e Bari. L’idea del video è di Francesco Bianconi, frontman dei Baustelle, che si è ispirato al film I quattrocento colpi di François Truffaut“.

(Wikipedia, voce Le rane (singolo))

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arianna Russo
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Marie Jolie ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-