“When you were lonely, you needed a man
someone to lean on, well I understand
it’s only natural
but why did it have to be me?
Nights can be empty, nights can be cold
so you were looking for someone to hold
that’s only natural
but why did it have to be me?

I was so lonesome, I was blue
I couldn’t help it, it had to be you
and I always thought you knew the reason why
I only wanted a little love affair
now I can see you are beginning to care
but baby, believe me
it’s better to forget me

Men are toys in the game that you play
when you get tired, you throw them away
that’s only natural
but why did it have to be me?
Falling in love with a woman like you
happens so quickly, there’s nothing to do
it’s only natural
but why did it have to be me?

I was so lonesome, I was blue
I couldn’t help it, it had to be you
and I always thought you knew the reason why
I only wanted a little love affair
now I can see you are beginning to care
but baby, believe me
it’s better to forget me”.

—————————————————-

Traduzione.

“Quando sei sola hai bisogno di un uomo
qualcuno a cui appoggiarti, capisco bene
è normale
ma perché dovevo essere proprio io?
Le notti possono essere vuote e fredde
quindi cerchi qualcuno a cui aggrapparti
questo è normale
ma perché dovevo essere proprio io?

Io ero così solo, io ero triste
non potevo fare altro
e ho sempre creduto che tu sapessi la ragione
perché cercassi solo una piccola storia d’amore
adesso è chiaro che inizio a starti a cuore
ma baby, credimi
è meglio che mi dimentichi

Gli uomini sono giocattoli per i tuoi giochi
e quando sei stanca li butti via
questo è naturale
ma perché dovevo essere proprio io?
Innamorarsi di una donna come te
accade facilmente, non c’è niente da fare
è normale
ma perché dovevo essere proprio io?

Io ero così solo, io ero triste
non potevo fare altro
e ho sempre creduto che tu sapessi la ragione
perché cercassi solo una piccola storia d’amore
adesso è chiaro che inizio a starti a cuore
ma baby, credimi
è meglio che mi dimentichi”.

(Traduzione a cura di Arianna Russo)

—————————————————-

ABBA, Why did it have to be me? – 3:19
(Benny Andersson, Björn Ulvaeus)
Album: Arrival (11 ottobre 1976)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa degli ABBA.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Marie Jolie ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-