Bryan Ferry – Pagina di raccordo – Testi e traduzioni

————————————————

————————————————

Bryan Ferry (nato il 26 settembre 1945) è un cantante e compositore inglese. La sua voce è stata descritta come un “elegante e seducente crooner”. Ha anche creato un’immagine distintiva e uno stile sartoriale: secondo The Independent, Ferry e il suo contemporaneo David Bowie hanno influenzato una generazione sia con la loro musica che con il loro aspetto. Peter York ha descritto Ferry come “un oggetto d’arte” che “dovrebbe essere esposto alla Tate” (continua nella Biografia).

————————————————

Brani

1. Slave to Love (testo e traduzione)
2. It’s All Over Now, Baby Blue (testo e traduzione)


————————————————

Con i Roxy Music

1. More Than This (1982, testo e traduzione)

————————————————

Biografia

(Prosegue dall’introduzione) Nato in una famiglia di classe lavoratrice, Ferry ha studiato belle arti ed è stato insegnante in una scuola secondaria prima di intraprendere una carriera musicale. Nel 1970 ha iniziato a formare la band rock Roxy Music con un gruppo di amici e conoscenti a Londra, assumendo il ruolo di cantante principale e principale compositore. La band ha ottenuto un immediato successo internazionale con l’uscita dell’omonimo album di debutto nel 1972, che conteneva una ricca varietà di suoni, riflettendo l’interesse di Ferry nell’esplorare diversi generi musicali. Il loro secondo album, For Your Pleasure (1973), ha ulteriormente coltivato il suono unico della band e l’immagine visiva che avrebbe consacrato Ferry come un’icona culturale di spicco nel decennio successivo.

Ferry avviò una carriera solista parallela nel 1973 con l’uscita di These Foolish Things, che rese popolare il concetto di un musicista contemporaneo che pubblica album con reinterpretazioni di canzoni standard e rappresentava una drastica separazione dal suo lavoro in corso con i Roxy Music. Il suo secondo album, Another Time, Another Place (1974), presentava come immagine di copertina Ferry che posava accanto a una piscina con un completo da cena bianco ed è stato uno dei suoi statement di moda più incisivi. Nei due anni successivi, i Roxy Music pubblicarono una trilogia di album, Stranded (1973), Country Life (1974) e Siren (1975), che ampliarono l’appeal della band a livello internazionale e videro Ferry interessarsi maggiormente al ruolo di performer dal vivo, reinventandosi con costumi da gaucho e uniformi militari. Ferry sciolse i Roxy Music dopo l’uscita del loro album di maggior successo, Avalon, nel 1982, per concentrarsi sulla sua carriera solista, pubblicando ulteriori singoli come “Slave to Love” e “Don’t Stop the Dance” e l’album Boys and Girls, che raggiunse il primo posto nelle classifiche del Regno Unito nel 1985.

Oltre ad essere un prolifico autore, Ferry ha registrato molte cover, inclusi brani del Great American Songbook, in album come These Foolish Things (1973), Another Time, Another Place (1974), Let’s Stick Together (1976), Taxi (1993) e As Time Goes By (1999), nonché Dylanesque (2007), un album di cover di Bob Dylan. Incluso il suo lavoro con i Roxy Music, Ferry ha venduto oltre 30 milioni di album in tutto il mondo. Nel 2019, Ferry è stato introdotto nella Rock and Roll Hall of Fame come membro dei Roxy Music (da Wikipedia).

————————————————

InfinitiTesti.com

Contatti
Artisti italiani
Artisti stranieri
Traduzioni
Discografie scelte
Rassegne e speciali

————————————————

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

————————————————

————————————————

Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Arturo Bandini (ad interim) (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

————————————————

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *