—————————————————-

—————————————————-

Joan Baez, all’anagrafe Joan Chandos Báez (New York, 9 gennaio 1941), è una cantautrice e attivista statunitense, nota per il suo stile vocale, così come per il suo impegno nei diritti civili e nel pacifismo e per l’unione artistica e sentimentale con Bob Dylan. Detta “l’usignolo di Woodstock” dopo la sua celeberrima esibizione al festival nel 1969, Joan Baez è un’icona del pacifismo e della lotta per i diritti civili, in particolare per l’opposizione alla guerra del Vietnam. Fra i suoi brani più celebri ci sono Diamonds & Rust, la cover di Phil Ochs, There But for Fortune e quella dei The Band The Night They Drove Old Dixie Down, così come i brani We Shall Overcome, Love Is Just a Four-Letter Word, Farewell Angelina, Sweet Sir Galahad, Joe Hill. Fece conoscere al mondo, con la sua interpretazione, il brano di Gianni Morandi, C’era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones.
Canta da più di cinquanta anni, in molte lingue. Nonostante sia considerata una folksinger, la sua musica negli anni ha spaziato anche in molti generi ad esempio nel rock, pop, country e gospel. Autrice di molte delle sue canzoni, è nota anche per le sue interpretazioni dei brani degli amici e colleghi Woody Guthrie, Pete Seeger, Bob Dylan, The Beatles, Jackson Browne, Paul Simon, The Rolling Stones, Stevie Wonder e molti altri. Negli ultimi anni interpreta brani di autori quali Steve Earle, Natalie Merchant e Ryan Adams. Ha un’estensione vocale di tre ottave e un particolarissimo rapido vibrato (da Wikipedia).

—————————————————-

1. Here’s to you (testo e traduzione)
2. I pity the poor immigrant (testo e traduzione)
3. Donna Donna (testo e traduzione)
4. Freight train (testo e traduzione)
5. Boots of spanish leather (testo e traduzione)
6. Forever young (testo e traduzione)
7. It’s all over now, Baby Blue (testo e traduzione)
8. Guantanamera (testo e traduzione)
9. Diamonds & rust (testo e traduzione)
10. February (testo, cover di February di Dar Williams)

—————————————————-



Cover

1. Amii StewartHere’s to you (testo e traduzione)
2. Blackmore’s NightDiamonds and rust (2003, testo e traduzione)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-