T. Rex – Pagina di raccordo – Testi e traduzioni

————————————————

————————————————

I T. Rex sono stati un gruppo rock inglese, formato nel 1967 dal cantautore e chitarrista Marc Bolan. La band inizialmente si chiamava Tyrannosaurus Rex, e pubblicò quattro album con questo nome: tre folk psichedelico e un mellow psychedelic rock. Nel 1969, mentre sviluppava lo stile per il quarto album, Bolan iniziò a cambiare lo stile della band verso il rock elettrico, e accorciò il loro nome in T. Rex l’anno successivo. Questo sviluppo culminò nel 1970 con la canzone “Ride a White Swan“, e il gruppo divenne presto pioniere del movimento glam rock (continua nella Biografia).

————————————————

Brani

1. Get it on (1971, testo)


————————————————

Biografia

(Continua dall’introduzione) Dal 1970 al 1973, i T. Rex incontrarono una popolarità nel Regno Unito paragonabile a quella dei Beatles, con una serie di undici singoli nella top ten del Regno Unito. Hanno segnato quattro successi al primo posto in classifica nel Regno Unito, “Hot Love“, “Get It On“, “Telegram Sam” e “Metal Guru“. L’album Electric Warrior del 1971 della band ricevette il plauso della critica, raggiunse il numero 1 nel Regno Unito e divenne un album di riferimento nel glam rock. Il seguito del 1972, The Slider, entrò nella top 20 negli Stati Uniti. Rafforzando il loro stile con musica soul, funk e gospel, la band pubblicò Tanx nel 1973 che raggiunse la top 5 in diversi paesi. Dal 1974, il fascino di T. Rex cominciò a diminuire, anche se la band continuò a pubblicare un album all’anno. Hanno mescolato il rock con influenze R & B, e occasionalmente hanno incorporato elementi disco nella loro musica, nelle pubblicazioni successive prima di tornare a un suono spoglio.
Nel 1977, il fondatore, compositore e unico membro costante Bolan morì in un incidente d’auto diversi mesi dopo l’uscita dell’ultimo album in studio del gruppo Dandy in the Underworld, e il gruppo si sciolse. I T. Rex hanno continuato a influenzare una varietà di artisti successivi. La band è stata inserita nella Rock and Roll Hall of Fame nel 2020 (da Wikipedia).

————————————————

InfinitiTesti.com

Contatti
Artisti italiani
Artisti stranieri
Traduzioni
Discografie scelte
Rassegne e speciali

————————————————

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

————————————————

————————————————

Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Arturo Bandini (ad interim) (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

————————————————

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *