—————————————————-

“Sunday morning
praise the dawning
it’s just a restless feeling by my side
early dawning, sunday morning
it’s just the wasted years so close behind
watch out the world’s behind you
there’s always someone around you who will call
it’s nothing at all

Sunday morning and I’m falling
I’ve got a feeling
I don’t want to know
early dawning, sunday morning
it’s all the streets you crossed, not so long ago
watch out the world’s behind you
there’s always someone around you who will call
it’s nothing at all

Sunday morning, sunday morning
sunday morning”.

—————————————————-

Traduzione.



“Domenica mattina
la gloria dell’alba
ma c’è una sensazione
di irrequietezza che mi accompagna
le prime luci del giorno
domenica mattina
ma sono appena dietro di me
gli anni che ho sprecato
fai attenzione, il mondo è alle tue spalle
intorno a te qualcuno dirà sempre
che non è niente

Domenica mattina e sto andando giù
provo una sensazione
che non voglio riconoscere
le prime luci dell’alba
domenica mattina
sono tutte le strade che hai percorso
non molto tempo fa
fai attenzione, il mondo è alle tue spalle
intorno a te qualcuno dirà sempre
che non è niente

Domenica mattina, domenica mattina
domenica mattina”.

(Traduzione a cura di Marie Jolie)

—————————————————-

The Velvet Underground and Nico, Sunday morning – 2:53
(Lou Reed, John Cale)
Album: The Velvet Underground & Nico (1967)
Singolo: “Sunday morning / Femme fatale” (1966)

Brano inserito nella rassegna Eight days a week. Le canzoni dedicate ai giorni della settimana di InfinitiTesti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

Sunday Morning (“Domenica mattina”) è un brano musicale dei The Velvet Underground, traccia di apertura di The Velvet Underground & Nico, album di debutto del gruppo pubblicato nel 1967. Il brano fu anche pubblicato come singolo nel 1966, abbinato a Femme Fatale come lato B. La particolare atmosfera sprigionata dalla canzone pose le basi per il dream pop, stile musicale che sarebbe nato durante la metà degli anni ottanta grazie a band come i Cocteau Twins.
A fine 1966, Sunday Morning fu l’ultima canzone che il gruppo registrò per The Velvet Underground & Nico. La canzone venne richiesta dal produttore Tom Wilson, che pensava che l’album necessitasse di un’altra canzone che avesse il potenziale per essere un singolo di successo. La canzone fu scritta da Lou Reed e John Cale e venne registrata a New York a novembre. All’ultimo momento si decise che la canzone l’avrebbe cantata lo stesso Reed, anziché Nico come si era inizialmente pensato. Dietro la descrizione di una quieta domenica mattina, tranquillo risveglio dopo una notte di bagordi, si cela un sentimento di paranoia e d’ansia strisciante che attanaglia il narratore della canzone. Il brano venne composto congiuntamente da Reed e Cale all’alba di una domenica mattina dopo una nottata passata a provare in studio. Fu Andy Warhol a suggerire a Reed di inserire il tema della paranoia all’interno del brano.
Sunday Morning è stata oggetto di numerose cover nel corso degli anni fra cui si ricordano quelle di Bettie Serveert, Chris Coco & Nick Cave, Nina Hagen, James, Oh-OK, Elizabeth Cook, NY Loose, Orchestral Manoeuvres in the Dark, The Queers, e Matthew Sweet & Susanna Hoffs. Il brano è inoltre stato interpretato da Belle & Sebastian e Beck in alcuni concerti. Nel 2004 è stata cantata in duetto dallo stesso Lou Reed e dalla cantante Vanessa Quinones, in arte Vanessa St. James“.

(Wikipedia, voce Sunday Morning (The Velvet Underground))

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-