—————————————————-

“If I told you tonight that I loved you
would you walk my way?
Would you say lies that I wanted to hear?
If I told you tonight that I need you
would you break my heart?
Would you start wearing me down again?

I feel so lonely when I’m with you
but I’m so lonely when you’re gone
I can’t live with you
I can’t live without you
but I still hold on

If I told you tonight I was leaving
would you call my name take the blame?
Turn it all around again
‘cause you know I love you
and it’s worth a heartache
I curse the heartbreak we make
but I still hold on

I feel so lonely when I’m with you
but I’m so lonely when you’re gone
I can’t live with you, I can’t live without you
but I still hold on, oh I still hold on

I feel so lonely when I’m with you
but I’m so lonely when you’re gone
I can’t live with you, I can’t live without you
but I still hold on, I still hold on
oh I still hold on, I still hold on”.


—————————————————-

Traduzione.

“Se stasera ti avessi detto che ti amavo
mi avresti seguito su questa strada?
Avresti detto le bugie
che volevo sentire?
Se stasera ti avessi detto
che ho bisogno di te
mi avresti spezzato il cuore?
Avresti preso ancora a logorarmi?

Mi sento così sola se sto con te
ma sono così sola se non ci sei
non posso vivere con te
nè posso vivere senza te
ma continuo a resistere

Se stasera ti avessi detto
che me ne andavo
avresti gridato il mio nome
e ti saresti preso la colpa?
Proviamo a ricominciare
perché sai che ti amo
e posso affrontare l’angoscia
maledico il male che ci facciamo
ma resisto ancora

Mi sento così sola se sto con te
ma sono così sola se non ci sei
non posso vivere con te
nè posso vivere senza te
ma continuo a resistere, oh resisto ancora

Mi sento così sola se sto con te
ma sono così sola se non ci sei
non posso vivere con te
nè posso vivere senza te
ma continuo a resistere, resisto ancora
oh resisto ancora, resisto ancora…”.

(Traduzione a cura di Arturo Bandini e Marie Jolie)

—————————————————-

Kim Carnes, Still hold on – 4:39
(Kim Carnes, Eric Kaz, Dave Ellingson, Wendy Waldman)
Album: Mistaken identity (1981)
Album: Voyeur (1982) (Live 8/24/81, Bonus track on 2001 remastered edition)
Album: Live at Savoy, 1981 (1999, live)
Album: Gypsy Honeymoon: The Best of Kim Carnes (1993, raccolta)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Kim Carnes.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-