“Spegni quella luce
sono stanchi gli occhi miei
non c’è niente da vedere
ora che non c’è più lei

Spegni quella radio
ormai non c’è più lei
non voglio più sapere
cosa accade intorno a me.

Ero ancor bambino e mi dicevano
quando sarai grande l’amore capirai.

Spegni quella luce
tanto lei non è più qui
tutto ormai è chiaro
non c’è più niente da capir

Spegni quella radio
ormai non c’è più lei
non voglio più sapere
cosa accade attorno a me.

Ero ancor bambino e mi dicevano
quando sarai grande l’amore capirai.


Spegni quella luce
tanto lei non è più qui
tutto ormai è chiaro
non c’è più niente da capir”.

—————————————————-

Nomadi, Spegni quella luce – 2:16
(testo di Tony Verona; musica di Pontiack)
Album: Per quando noi non ci saremo (1967)

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa dei Nomadi.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-