—————————————————-

“The paths have been crossed
the crumbs are gone and the way
and the way is lost
melancholy phantoms eye our skins
poison apples falling with the wind

Hear the sigh of the trees
those who enter here never leave

And the rangers stream out of their cabins
they are the hunters
we are the rabbits
maybe we don’t want to be found
maybe we don’t want to be found

Further in the hole we go
sightless creatures tugging at our clothes
cutting through the twilight, sword in hand
strangers once united against the land

At the sound of the bells
they’re pulling paper lanterns from their shelves


The rangers stream out of their cabins
they are the hunters and we are the rabbits
maybe we don’t want to be found
maybe we don’t want you tracking us down

The rangers stream out of their cabins
raising their muskets
flashing their badges
maybe we don’t want to be found
maybe we don’t want to be found

Let’s keep hiding, all quiet like
they’ll keep seeking but they won’t find us
let’s keep living a quiet life
you and I, you and I

The ranger stream out of their cabins
they are the hunters
we are the rabbits
maybe we don’t want to be found
maybe we don’t want you tracking us down

The rangers stream out of their cabins
raising their muskets
flashing their badges
maybe we don’t want to be found
maybe we don’t want to be found”.

—————————————————-

Traduzione.

“I sentieri si sono incrociati
non ci sono più le briciole e la via
la via è perduta
I fantasmi della tristezza ci insidiano
mele avvelenate cadono col vento

Ascolta il lamento degli alberi
chi ci entra non ne uscirà mai

Ed i rangers escono dalle loro capanne
sono loro i cacciatori
noi siamo i conigli
forse non vogliamo che ci trovino
forse non vogliamo che ci trovino

Entriamo nel cunicolo
dove creature cieche ci tirano per le vesti
fendono il crepuscolo, spada in mano
stranieri un tempo alleati contro il paese

Al suono delle campane
traggono lanterne di carta dai loro scaffali

I rangers escono dalle loro capanne
sono loro i cacciatori e noi i conigli
forse non vogliamo che ci trovino
forse non vogliamo che ci trovino

I rangers escono dalle loro capanne
levano in alto i moschetti
fanno scintillare i distintivi
forse non vogliamo che ci trovino
forse non vogliamo che ci trovino

Stiamo nascosti, non facciamo rumore
ci cercheranno ancora ma non ci troveranno
vogliamo fare una vita tranquilla
tu ed io, tu ed io

I rangers escono dalle loro capanne
sono loro i cacciatori
noi siamo i conigli
e forse non vogliamo che ci trovino
magari non vogliamo che ci rintracciate

I rangers escono dalle loro capanne
levano in alto i moschetti
fanno scintillare i distintivi
forse non vogliamo che ci trovino
forse non vogliamo che ci trovino”.

(Traduzione a cura di Marie Jolie)

—————————————————-

A Fine Frenzy, Rangers – 4:33
(Alison Sudol, Hal Cragin, Lukas Burton)
Album: One Cell in the Sea (2007)
Album: A Fine Frenzy Live at the House of Blues Chicago (2009, live)
EP: Demo – EP (2006, demo)
EP: Demo – EP (2006, video)
Singolo: “Rangers” (2006)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di A Fine Frenzy.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-