—————————————————-

“Milano sono tutto tuo
Vincenzo no, non mi rinchiude più
o Milano sii buona almeno, almeno tu
Lui mi picchiava tutto l’anno
e mi faceva dire sì
Milano tu non trattarmi mai così.

Vincenzo io ti ammazzerò
sei troppo stupido per vivere
o Vincenzo io ti ammazzerò perché
perché non sai decidere.

Mi piacciono i tuoi quadri grigi
le luci gialle, i tuoi cortei
o Milano, sono contento che ci sei
Vincenzo dice che sei fredda
frenetica senza pietà
ma è cretino e poi vive a Roma, e che ne sa?

Vincenzo io ti sparerò
sei troppo ladro per capire
che il tuo lavoro amici non troverà mai
perché non sai soffrire

Ti devo tanto come uomo
lavoro insieme ai figli tuoi
o Milano, fai di me quello che vuoi
ti lascio tutti i miei progetti
le mie vendette e la mia età
o non tradirmi sono vecchio e il tempo va.


Vincenzo io ti inseguirò
sei troppo stupido per vivere
o Vincenzo io ti ammazzerò perché
perché non sai decidere
Vincenzo io ti prenderò
sei troppo stupido per vivere
Vincenzo io ti ammazzerò perché
sei troppo ladro per amare”.

—————————————————-

Alberto Fortis, Milano e Vincenzo – 3:15
(Alberto Fortis)
Album: Alberto Fortis (1979)

Brano inserito nella rassegna I luoghi del cuore di InfinitiTesti.

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Alberto Fortis.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

Milano e Vincenzo è il titolo di una delle più famose canzoni del cantante italiano Alberto Fortis. Il brano è il primo estratto dall’album Alberto Fortis, e sono stati entrambi pubblicati nel 1979. Il Vincenzo cui fa polemicamente riferimento Fortis nella propria canzone è Vincenzo Micocci, discografico e talent scout che, nella seconda metà degli anni Sessanta, aveva fondato a Roma una casa editrice ed un’etichetta discografica (distribuita dalla RCA), la IT, che vide il debutto, fra gli altri, di Francesco De Gregori ed Antonello Venditti. Era comune pratica (pressoché in tutte le case discografiche) il mettere sotto contratto giovani artisti e tenerli in attesa, spesso senza mai realizzare un prodotto. Si dice sia stato questo “parcheggio” nelle scuderie della IT a provocare la rabbia di Alberto Fortis, e la conseguente canzone.
Successivamente, Fortis ha proposto una versione ‘emendata’ di Milano e Vincenzo in cui, anziché le parole «vive a Roma e che ne sa?», canta «dell’amore che ne sa?». La nuova versione compare nell’album live L’uovo (1991), nelle cui note il cantautore spiega come i suoi versi non fossero diretti contro la popolazione di Roma, ma contro “le forme di potere e le burocrazie accentrate” della capitale. Nel 2009 il discografico Vincenzo Micocci, che nel frattempo ha fatto pace con il cantautore, pubblica una autobiografia dal titolo… Vincenzo io ti ammazzerò, edita da Coniglio editore, con la prefazione scritta dallo stesso Fortis”.

(Wikipedia, voce Milano e Vincenzo)

—————————————————-

Milano e Vincenzo riprende la tematica del controllo del potere da parte di persone che non comprendono la natura dell’arte, ma quella degli interessi economici. Vincenzo Micocci, fondatore e direttore generale di un’importante casa discografica, la IT, è il bersaglio polemico del testo: « Vincenzo io ti ammazzerò/sei troppo stupido per vivere/Vincenzo io ti ammazzerò perché/perché non sai decidere»”.

(Wikipedia, voce Alberto Fortis (album))

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-