—————————————————-

“Si te arrancan al niño, que llevamos por dentro
si te quitan la teta y te cambian de cuento
no te tragues la pena, porque no estamos muertos
llegaremos a tiempo, llegaremos a tiempo

Si te anclaran las alas, en el muelle del viento
yo te espero un segundo en la orilla del tiempo
llegaras cuando vayas más allá del intento
llegaremos a tiempo, llegaremos a tiempo

Si te abrazan las paredes desabrocha el corazón
no permitas que te anuden la respiración
no te quedes aguardando a que pinte la ocasión
que la vida son dos trazos y un borrón

Tengo miedo que se rompa la esperanza
que la libertad se quede sin alas
tengo miedo que haya un día sin mañana
tengo miedo de que el miedo
te eché un pulso y pueda más
no te rindas no te sientes a esperar

Si robaran el mapa del país de los sueños
siempre queda el camino que te late por dentro
si te caes te levantas, si te arrimas te espero
llegaremos a tiempo, llegaremos a tiempo…


Mejor lento que parado, desabrocha el corazón
no permitas que te anuden la imaginación
no te quedes aguardando a que pinte la ocasión
que la vida son dos trazos y un borrón

Tengo miedo que se rompa la esperanza
que la libertad se quede sin alas
tengo miedo que haya un día sin mañana
tengo miedo de que el miedo
te eché un pulso y pueda más
no te rindas no te sientes a esperar

Solo pueden con tigo, si te acabas rindiendo
si disparan por fuera y te matan por dentro
llegaras cuando vayas, más allá del intento
llegaremos a tiempo, llegaremos a tiempo…”.

—————————————————-

Traduzione.

“Se ti tolgono il bambino che portiamo dentro
se ti tolgono il seno e ti cambiano la storia
non ingoiare il dolore perché non siamo morti
arriveremo in tempo, arriveremo in tempo

Se ti ancorano le ali nel vento di primavera
ti aspetto un secondo, sulle rive del tempo
arriverà quando andrai oltre l’intenzione
arriveremo in tempo, arriveremo in tempo

Se le pareti ti opprimono legandoti il cuore
non permettere che ti manchi il respiro
non restare ad aspettare che si dipinga l’oppurtunità
che la vita sono due linee e una lavagna pulita

Ho paura che si spezzi la speranza
che la libertà resti senza ali
ho paura che ci sarà un giorno senza domani
ho paura che la paura sia un impulso
che ti prende e non si ferma
non ti arrendere, non sederti ad aspettare

Se ti rubano la mappa del paese dei sogni
resta sempre il cammino che ti palpita dentro
se cadi ti rialzi, se ti tiri su ti aspetto
arriveremo in tempo

Meglio lento che fermo, slacciati il cuore
non permettere che ti sopprimano l’immaginazione
non restare ad aspettare che si dipinga l’opportunità
che la vita sono due linee e una lavagna pulita

Ce la possono fare contro di te
solo se finisci per arrenderti
se sparano fuori e ti ammazzano dentro
arriverà quando andrai oltre l’intenzione
arriveremo in tempo, arriveremo in tempo”.

(Traduzione a cura di Elisa ed Erica)

—————————————————-

Rosana, Llegaremos a tiempo – 3:05
(Rosana Arbelo)
Album: A las Buenas y a las Malas (2008)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Rosana.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Mariana
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-