—————————————————-

“Time, time, time, see what’s become of me
while I looked around
for my possibilities
I was so hard to please
but look around, leaves are brown
and the sky is a hazy shade of winter

Hear the salvation army band
down by the riverside
it’s bound to be a better ride
than what you’ve got planned
carry your cup in your hand
and look around, leaves are brown now
and the sky is a hazy shade of winter

Hang on to your hopes, my friend
that’s an easy thing to say
but if your hopes should pass away
simply pretend
that you can build them again
look around, the grass is high
the fields are ripe
it’s the springtime of my life

Ah, seasons change with the scenery
weaving time in a tapestry
won’t you stop and remember me
at any convenient time

Funny how my memory slips
while looking over manuscripts
of unpublished rhyme
drinking my vodka and lime

But look around, leaves are brown now
and the sky is a hazy shade of winter

Look around, leaves are brown
there’s a patch of snow on the ground…”.

—————————————————-

Traduzione.

“Quanto tempo, guarda come mi sono ridotto
mentre cercavo le mie possibilità
ero così difficile da accontentare
e guardati attorno, le foglie adesso sono brune
e il cielo ha una vaga sfumatura d’inverno

Senti la banda dell’Esercito Della Salvezza
sul lungo fiume
ti sta mostrando un percorso migliore
di quello che avevi in mente

Prendi il tuo bicchiere
e guardati attorno, le foglie adesso sono brune
e il cielo ha una vaga sfumatura d’inverno

Aggrappati alle tue speranze, amico mio
è una cosa facile da dire
ma se le tue speranze venissero a mancare
fingi semplicemente
di poterle ricostruire ancora

Guardati intorno, l’erba è alta
i campi sono maturi
è la primavera della mia vita

Ah, le stagioni cambiano col paesaggio
tessendo il tempo in un arazzo
non vuoi fermarti e ricordarti di me
quando hai un momento?

Buffo come la mia memoria scivoli via
mentre osservo manoscritti di versi mai pubblicati
sorseggiando la mia vodka lime.

Ma guardati attorno, le foglie sono brune ora
e il cielo ha una vaga sfumatura d’inverno

Guardati attorno, le foglie sono brune
e la terra è macchiata di neve”.

(Traduzione a cura di Arianna Russo)

—————————————————-

Simon and Garfunkel, A hazy shade of winter – 2:17
(Paul Simon)
Album: Bookends (1968)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Simon and Garfunkel.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-