Cesária Évora – Vento de sueste (testo)

————————————————

“Ja’m pidi Deus na céu
e nha Virgem Maria
quê pás dam’ um morininha pa’m amá
pa’m crê tcheu pa tiram’
dêss nha triste solidão

Ja’m pidi Deus na céu
e nha Virgem Maria
quê pás dam’ um morininha pa’m amá
pa’m crê tcheu pa tiram’
dêss nha triste solidão

Ja’m tive um cretcheu
que ‘m amá pirdido tcheu
Êl dixa’m sem um porquê
mi inocente sem sabê

Nha inocência foi grande di más
ma deus ca ta dromi el ta julga’l
nêss mundo ca era más
um vento de sueste leva’m êl
nha coraçon fcá isolado.

Ja’m tive um cretcheu
que ‘m amá pirdido tcheu
Êl dixa’m sem um porquê
mi inocente sem sabê


Nha inocência foi grande di más
ma deus ca ta dromi el ta julga’l
Nêss mundo ca era más
um vento de sueste leva’m êl
nha coraçon fcá isolado”.

————————————————

Cesária Évora, Vento de sueste – 5:40
(Manuel de Novas)
Album: Nha Sentimento (2009)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

————————————————

InfinitiTesti.com

Contatti
Artisti italiani
Artisti stranieri
Traduzioni
Discografie scelte
Rassegne e speciali

————————————————

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

————————————————

————————————————

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Arturo Bandini (ad interim) (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

————————————————

Unisciti alla discussione

5 commenti

  1. mi incanto ad ascoltarla, assoporo queste note esotiche e mi sento in un’altra vita, che purtroppo so già che non potrò mai vivere… ma è possible provare nostalgia per qualcosa che non si è mai avuto?

  2. come si fa a provare una sosì forte nostalgia per notti d’estate con un dolce vento marino, caldo come l’amore e leggero come il tempo della giovinezza?
    Grande Cesaria, voce della mia malinconia…

  3. atmosfera di altra epoca, che solo lei sapeva ricreare così bene… mi viene da piangere di gioia e tormento interiore…

  4. se dovessi decidere quale sia la canzone della “solitudine”, questa sarebbe la prima scelta…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *