—————————————————-

“We met down in the valley
where the wine of love and destruction flowed
there in that curve of darkness
where flowers of temptation grow
I left the rest for the others
it was you and nothing else
you felt so good to me baby
good as life itself

You were life itself, rushing over me
life itself, the wind in black elms
life itself, in your heart and in your eyes
I can’t make it without you

I knew you were in trouble, anyone could tell
you carried your little black book
from which all your secrets fell
you squandered all your riches
your love, your beauty and your wealth
like you had no further use for
for life itself

You were life itself, rushing over me
life itself, the wind in black elms
life itself, in your heart and in your eyes
I can’t make it without you

Why do the things that we treasure
most slip away in time
till to the music we grow deaf
and to God’s beauty blind
why do the things that connect us
slowly pull us apart
till we fall away in our own darkness
stranger to our own hearts


And to life itself, rushing over me
life itself, the wind in black elms
life itself, in your heart and in your eyes
I can’t make it without you

So here’s one for the road
here’s one to your health
and to life itself, rushing over me
life itself, the wind in the black elms
life itself, in your heart and in your eyes
I can’t make it without you

Life itself, life itself
life itself, life itself”.

—————————————————-

Traduzione.

“Ci incontrammo giù nella valle
dove scorreva il vino dell’amore e della distruzione
là in quella curva di oscurità
dove crescono i fiori della tentazione
ho lasciato il resto per gli altri
eri tu e nient’altro
mi sembri così buona piccola
buona quanto la vita stessa

Tu eri la vita stessa, a scorrere su di me
la vita stessa, il vento tra gli olmi neri
la vita stessa, nel tuo cuore e nei tuoi occhi
non posso farlo senza di te

Sapevo che eri nei guai
chiunque lo poteva dire
trascinavi il tuo piccolo libro nero
dal quale cadevano tutti i tuoi segreti
avevi dissipato tutte le tue ricchezze
la tua bellezza e le proprietà
come se non ne avessi avuto nessun uso ulteriore
che per la vita stessa

Tu eri la vita stessa, a scorrere su di me
la vita stessa, il vento tra gli olmi neri
la vita stessa, nel tuo cuore e nei tuoi occhi
non posso farlo senza di te

Perché le cose di cui facciamo più tesoro
scivolano via col tempo
finché ci facciamo sordi alla musica
ciechi alla bellezza di Dio?
Perché le cose che ci uniscono
ci spingono lentamente da parte
finché ci stacchiamo nella nostra stessa oscurità
degli estranei ai nostri stessi cuori?

E alla vita stessa, che scorre su di me
la vita stessa, il vento tra gli olmi neri
la vita stessa, nel tuo cuore e nei tuoi occhi
non posso farlo senza di te

Così ecco l’ultimo bicchiere
uno alla tua salute
e alla vita stessa, che scorre su di me
la vita stessa, il vento tra gli olmi neri
la vita stessa, nel tuo cuore e nei tuoi occhi
non posso farlo senza di te

La vita stessa, la vita stessa
la vita stessa, la vita stessa”.

(Traduzione a cura di Francesco Komd)

—————————————————-

Bruce Springsteen, Life itself – 3:59
(Bruce Springsteen)
Album: Working on a dream (2009)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Bruce Springsteen.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini e Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-