—————————————————-

“I’ve been knocking on the door that hold the throne
I’ve been looking for the map that leads me home
I’ve been stumbling on good hearts turned to stone
the road of good intentions has gone dry as a bone
we take care of our own
we take care of our own
wherever this flag’s flown
we take care of our own

From Chicago to New Orleans
from the muscle to the bone
from the shotgun shack to the Super Dome
there ain’t no help, the Calvary stayed home
there ain’t no one hearing the bugle blowin’
we take care of our own
we take care of our own
wherever this flag’s flown
we take care of our own

We’re the eyes, the eyes with the will to see
where are the hearts that run over with mercy
where’s the love that has not forsaken me
where’s the work that’ll set my hands, my soul free
where’s the spirit that’ll reign rain over me
where’s the promise from sea to shining sea
where’s the promise from sea to shining sea
wherever this flag’s flown
wherever this flag’s flown
wherever this flag’s flown

We take care of our own
we take care of our own
wherever this flag’s flown
we take care of our own
we take care of our own
we take care of our own
wherever this flag’s flown
we take care of our own”.

—————————————————-


Traduzione.

“Ho bussato al portone che protegge il trono
ho cercato la mappa che mi riportasse a casa
mi sono imbattuto in cuori buoni pietrificati
la strada delle buone intenzioni
è ormai asciutta sino all’osso
avremo cura di noi stessi
avremo cura di noi stessi
ovunque sventoli questa bandiera
avremo cura di noi stessi

Da Chicago a New Orleans
dai muscoli sino alle ossa
dalle baracche al Superdome
niente aiuti, la cavalleria è a casa
nessuno ha udito gli squilli di tromba
avremo cura di noi stessi
avremo cura di noi stessi
ovunque sventoli questa bandiera
avremo cura di noi stessi

Dove sono gli occhi, gli occhi che vogliono vedere?
Dove i cuori pieni di misericordia?
E dov’è quell’amore che non mi abbandona?
Dov’è il lavoro che mi farà libere mani ed anima?
Dov’è lo spirito che governa la pioggia su di me?
E la promessa, da mare a lucente mare?
E la promessa, da mare a lucente mare?
Ovunque sventoli questa bandiera
ovunque sventoli questa bandiera
ovunque sventoli questa bandiera

Avremo cura di noi stessi
avremo cura di noi stessi
ovunque sventoli questa bandiera
avremo cura di noi stessi
avremo cura di noi stessi
ovunque sventoli questa bandiera
ovunque sventoli questa bandiera
ovunque sventoli questa bandiera”.

(Traduzione a cura di Arturo Bandini e Marie Jolie)

—————————————————-

Bruce Springsteen, We take care of our own – 4:03
(Bruce Springsteen)
Album: Wrecking ball (2012)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Bruce Springsteen.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-