—————————————————-

“On candy stripe legs the Spiderman comes
softly through the shadow of the evening sun
stealing past the windows of the blissfully dead
looking for the victim shivering in bed
searching out fear in the gathering gloom
and suddenly a movement in the corner of the room
and there is nothing I can do
when I realize with fright
that the Spiderman is having me for dinner tonight

Quietly he laughs and shaking his head
creeps closer now
closer to the foot of the bed
and softer than shadow and quicker than flies
his arms are all around me and his tongue in my eyes
– Be still be calm be quiet now my precious boy
don’t struggle like that or I will only love you more
for it’s much too late to get away or turn on the light
the Spiderman is having you for dinner tonight -.

And I feel like I’m being eaten
by a thousand million shivering furry holes
and I know that in the morning I will wake up
in the shivering cold

And the Spiderman is always hungry”.

—————————————————-


Traduzione.

“Su delle zampe a righine bianche e rosa
arriva l’uomo ragno
leggero attraverso l’ombra del cielo serale
muovendosi furtivamente
attraverso le finestre della morte beata
cercando la vittima tremante nel letto
cercando la paura nell’oscurità
e improvvisamente un movimento all’angolo della stanza
e non c’è niente che posso fare
quando realizzo con orrore
che l’uomo ragno sta avendo me per cena stanotte

Tranquillamente ride e agita la sua testa
furtivamente si avvicina ai piedi del letto
leggero come l’ombra e veloce come le mosche
le sue braccia sono tutte attorno a me
e la sua lingua nei miei occhi
– resta fermo, resta calmo
resta tranquillo ora, mio prezioso ragazzo
non lottare così o ti amerò di piu per questo
è troppo tardi per scappare
o per accendere la luce
l’uomo ragno sta avendo te per cena stanotte -.

E mi sento come se fossi mangiato
da migliaia di milioni di buchi tremolanti e pelosi
e so che al mattino mi sveglierò
in freddi brividi

E l’uomo ragno ha sempre fame…”.

(Traduzione a cura di Francesco Komd)

—————————————————-

The Cure, Lullaby – 4:08
(Smith: testi; Smith, Gallup, Williams, Thompson, O’Donnell, Tolhurst: musiche)
Album: Disintegration (1989)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-