—————————————————-

“Fix me a drink, make it a strong one
hey comrade, a drink, make it a long one
my hands are shaking and my feet are numb
my head is aching and the bar’s going round
and I’m so down, in this foreign town.

Tonight there’s a band, it ain’t such a bad one
play me a song, don’t make it a sad one
I can’t even talk to these Russian girls
the beer is lousy and the food is worse
and it’s so damn cold, yes it’s so damn cold
I know it’s hard to believe
but I haven’t been warm for a week.

Moonlight and vodka, takes me away
midnight in Moscow is lunchtime in L.A.
oh play boys, play…

Espionage is a serious business
well I’ve had enough of this serious business
that dancing girl is making eyes at me
I’m sure she’s working for the K.G.B.
In this paradise, ah cold as ice

Moonlight and vodka, takes me away
midnight in Moscow is sunshine in L.A.
yes, in the good old U.S.A”.


—————————————————-

Traduzione.

“Versami un drink, fammelo forte
hey compagno, un drink, fammelo lungo
ho le mani che tremano e i piedi gelati
la testa mi scoppia ed il bar gira intorno
sono giù da matti, in questa città straniera

C’è una band stasera, non è così male
dai fatemi una canzone, ma non una triste
non posso neanche parlare con queste russe
la birra fa schifo ed il cibo è anche peggio
e fa così freddo, sì un dannato freddo
so che si fa fatica a crederlo
ma è una settimana che non sto al caldo

Chiaro di luna e vodka, mi trascinano via
mezzanotte a Mosca è ora di pranzo in L.A.
suonate ragazzi, suonate…

Lo spionaggio è una cosa seria
bene io ne ho abbastanza di questa cosa seria
quella ballerina mi ha messo gli occhi addosso
e sono sicuro che lavora per il K.G.B.
in questo paradiso freddo come il ghiaccio

Chiaro di luna e vodka, mi trascinano via
mezzanotte a Mosca è sole in L.A.
sì nei vecchi cari U.S.A.”.

(Traduzione a cura di Marie Jolie)

—————————————————-

Chris de Burgh, Moonlight and vodka – 3:13
Album: Man on the line (1984)

Brano inserito nella rassegna Le canzoni più tristi di Infinititesti.

Brano inserito nella rassegna Sing along to the drinking song. Le canzoni dedicate agli alcolici di InfinitiTesti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Natalya
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-