—————————————————-

“On a rainy night without you
my tea turned cold
but it didn’t matter anyhow
‘cause the tea was old
past the edge of my cup
I looked through my window
but there’s little to see
just the raindrops and me
oh, it ain’t easy, you see

In my room it’s quite a mess
how I miss you, you’ll never guess
and the people on the sidewalk
I just let them talk

You always not to see them
walking past our door
you love the snowflakes
in the winter and so much more
oh, late that summer of ’69

I remember the day
or was it the night?
You went away

Now it always seems to rain
how right you are
of nights what you’re sayin’


Time strucks by, wait
something’s caught my eye
and just like in the movies
it seems so typically dream

Dream, sweet dreams
dream, sweet dreams

Shall we go out in the rain?
No, that swell, it’s to you the same
oK, I’ll go on ahead
but you must come when I call your name

Now we laugh at christmas, the two of us
the sun shines on rainy days
to see you laugh in simple ways
oh, late that summer of ’71”.

—————————————————-

Traduzione.

“In una notte di pioggia senza te
il mio tè si è raffreddato
ma non aveva importanza comunque
perché era già vecchio
oltre il bordo della tazza
ho guardato fuori dalla finesta
c’era ben poco da vedere
solo le gocce di pioggia e me
oh, come vedi non è facile.

La mia stanza è un disastro
non potrai mai capire quanto mi manchi
e la gente lì sul marciapiede
la lascio parlare.

Tu non li osservi mai
passare davanti alla nostra porta
ami i fiocchi di neve
d’inverno e altro ancora
oh, quella tarda estate del ’69.

Mi ricordo quel giorno
o era di notte?
Quando te ne sei andata

Adesso è come se piovesse sempre
hai perfettamente ragione
quando parli di quelle notti

Il tempo è passato, aspetta!
Qualcosa attira il mio sguardo
e proprio come nei film
sembra di stare in un sogno

Sogno, dolci sogni
sogno, dolci sogni

E se uscissimo sotto la pioggia?
No, fantastico, per te fa lo stesso
ok, andrò avanti
ma tu devi venire quando ti chiamo

Ora ridiamo insieme del Natale, noi due
il sole splende nelle giornate di pioggia
solo a guardarti ridere
in quel modo così semplice
oh, quella tarda estate del ’71”.

(Traduzione a cura di Francesca Crisci)

—————————————————-

Bolland and Bolland, Summer of 71 – 4:08
Album: Florida (1972)
Singolo: Summer of ’71 (1972)

Brano inserito nella rassegna A year in the life. Le canzoni dedicate agli anni della nostra storia di InfinitiTesti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-