Iron & Wine e Calexico – Sixteen, maybe less (testo e traduzione)

————————————————

Testo.

“Beyond the ridge to the left
you asked me what I want
between the trees and cicadas
singing round the pond
– I spent an hour with you
should I want anything else? –

One grin and wink
like the neon on the liquor store
we were sixteen, maybe less
maybe a little more
I walked home smiling
I finally had a story to tell

And though an autumn-time lullaby
sang our new-born love to sleep
my brother told me, he saw you there
in the woods one Christmas Eve, waiting

I met my wife at a party
when I drank too much
my son is married
and tells me we don’t talk enough
call it predictable
yesterday my dream was of you


Beyond the ridge to the west
the sun had left the sky
between the trees and pond
you put your hand in mine
said, – Time has bridled us both
but I remember you, too –

And though an autumn-time lullaby
sang our new-born love to sleep
I dreamed that I traveled and found you there
In the woods one Christmas Eve, waiting”.

————————————————

Traduzione.

“A sinistra, oltre il crinale
mi chiedevi cosa voglio
tra gli alberi e le cicale
che cantavano intorno allo stagno
– Ho passato un’ora con te
cos’altro potrei desiderare? –

Una smorfia e una strizzatina d’occhio
come il neon di una bottega di liquori
avevamo sedici anni, forse meno
forse invece un po’ di più
mi incamminai sorridendo verso casa
finalmente avevo una storia da raccontare

E tuttavia una ninna nanna autunnale
cantò al nostro amore appena nato di dormire
mio fratello disse d’averti vista lì nei boschi
una vigilia di Natale, ad aspettare

Incontrai mia moglie ad un party
quando avevo bevuto troppo
mio figlio si è sposato
e dice che non ci parliamo abbastanza
dì pure che era prevedibile
ieri ti ho sognata

A destra, oltre il crinale
non c’era più il sole in cielo
fra gli alberi e lo stagno
hai messo la tua mano nella mia
hai detto: – il tempo ci ha imbrigliati entrambi
ma anch’io mi ricordo di te -.

E tuttavia una ninna nanna autunnale
cantò al nostro amore appena nato di dormire
ho sognato di viaggiare
e di trovarti lì nei boschi
una vigilia di Natale, ad aspettare”.

(Traduzione a cura di Arturo Bandini e Marie Jolie)

————————————————

Iron & Wine e Calexico, Sixteen, maybe less – 5:06
EP: In the reins (2005)

Brano inserito nella rassegna Le canzoni d’amore più belle di Infinititesti

Brano inserito nella rassegna Relax. Close your eyes and watch the stars in your mind di InfinitiTesti.

Brano inserito nella rassegna Somebody that I used to love. Le canzoni dedicate alle ex (o agli ex) di InfinitiTesti, nella sezione Gli amori giovanili.

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Iron & Wine.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

————————————————

InfinitiTesti.com

Contatti
Artisti italiani
Artisti stranieri
Traduzioni
Discografie scelte
Rassegne e speciali

————————————————

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

————————————————

————————————————

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

————————————————

Unisciti alla discussione

2 commenti

  1. bella, non la conoscevo… si può che descrive l’amore allo stato puro, prima in giovinezza, quando dovrebbero nascere tutti gli amori, e poi in vecchiaia, quando dovrebbero morire insieme… dolce e triste nello stesso tempo, ma lascia veramente il segno…

  2. tenera, tenerissima, tutta dolce: testo, arrangiamento e visto che ci siamo anche voce. La traduzione è semplicemente perfetta, un capolavoro uscito a quattro mani ma sicuramente da un solo cuore… complimenti!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *