PFM – Impressioni di settembre (testo)

————————————————

“Quante gocce di rugiada intorno a me
guardo il sole ma non c’è
dorme ancora la campagna forse no
è sveglia, mi guarda non so.

Già l’odore della terra odor di grano
sale adagio verso me
e la vita nel mio petto batte piano
respiro la nebbia penso a te.

Quanto verde tutto intorno e ancor più in là
sembra quasi un mare d’erba
e leggero il mio pensiero corre e va
ho quasi paura che si perda.

Un cavallo tende il collo verso il prato
resta fermo come me
faccio un passo lui mi vede è già fuggito
respiro la nebbia penso a te.

No! Cosa sono adesso non lo so
sono un uomo in cerca di se stesso
no! Cosa sono adesso non lo so
sono solo il suono del mio passo…


E intanto il sole tra la nebbia filtra già
il giorno come sempre sarà”.

————————————————

PFM, Impressioni di settembre – 5:44
(Mussida, Pagani, Mogol)
Album: Storia di un minuto (1972)

Brano inserito nella rassegna My dear month. Le canzoni dedicate ai mesi di InfinitiTesti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

————————————————

Cover.

1. Franco BattiatoImpressioni di settembre (2002, testo)

————————————————

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

————————————————

————————————————

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

————————————————

Unisciti alla discussione

1 commento

  1. è veramente uno dei momenti più alti mai raggiunti dalla musica italiana, una musica straordinaria, un arrangiamento unico, un testo indimenticabile. Impressioni di settembre resterà per sempre nella top ten della canzone italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.