“Lavanda fresca en el jardin
no puede compararse
los cielos azules de Mongolia
no pueden compararse
a la inmensidad de tus ojos
cuando estas cerca
muero por el dulce de tu voz
quiero bailar, quiero bailar
quiero bailar, quiero bailar…

Hace sol ahora aunque
el cielo ha estado muy gris
sinceramente puedo decirte estas cosas
traeme al hombre con los ojos de angel
con una mirada me calma
quiero bailar, quiero bailar
quiero bailar, quiero bailar…”

—————————————————-

Traduzione.

“La lavanda fresca del giardino
e il cielo azzurro della Mongolia
non si possono paragonare
all’immensità dei tuoi occhi
quando mi sei vicino
muoio al sentire la dolcezza della tua voce
voglio ballare, voglio ballare
voglio ballare, voglio ballare

Adesso splende il sole
ma il cielo prima è stato molto grigio
te lo dico sinceramente
portami l’uomo con gli occhi da angelo
che con un solo sguardo mi calma
voglio ballare, voglio ballare
voglio ballare, voglio ballare”.



(Traduzione a cura di Arianna Russo)

—————————————————-

Kinzli, Quiero bailar – 3:16
Album: Going just to be going (2009)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-