“I don’t drink coffee I take tea my dear
I like my toast done on one side
and you can hear it in my accent when I talk
I’m an Englishman in New York

See me walking down Fifth Avenue
a walking cane here at my side
I take it everywhere I walk
I’m an Englishman in New York

I’m an alien I’m a legal alien
I’m an Englishman in New York
I’m an alien I’m a legal alien
I’m an Englishman in New York

If, “Manners maketh man” as someone said
then he’s the hero of the day
it takes a man to suffer ignorance and smile
be yourself no matter what they say

I’m an alien I’m a legal alien
I’m an Englishman in New York
I’m an alien I’m a legal alien
I’m an Englishman in New York

Modesty, propriety can lead to notoriety
you could end up as the only one
gentleness, sobriety are rare in this society
at night a candle’s brighter than the sun

Takes more than combat gear to make a man
takes more than a license for a gun
confront your enemies, avoid them when you can
a gentleman will walk but never run

If, “Manners maketh man” as someone said
then he’s the hero of the day
it takes a man to suffer ignorance and smile
be yourself no matter what they say

I’m an alien I’m a legal alien
I’m an Englishman in New York
I’m an alien I’m a legal alien
I’m an Englishman in New York”.

—————————————————-

Traduzione.

“Non bevo caffè, prendo tè mia cara
amo il crostino ben tostato da un lato
puoi sentirlo dall’accento quando parlo
sono un Inglese a New York

Quando scendo nella Quinta Strada
ho un bastone da passeggio a fianco
lo porto ovunque vado
sono un Inglese a New York

Sono uno straniero, un perfetto straniero
sono un Inglese a New York
sono uno straniero, un perfetto straniero
sono un Inglese a New York

Se “i modi fanno l’uomo”
come qualcuno ha detto
è lui l’eroe del giorno
ci vuole un uomo per sopportare
l’ignoranza e sorridere
sii te stesso, non curarti degli altri

Sono uno straniero, un perfetto straniero
sono un Inglese a New York
sono uno straniero, un perfetto straniero
sono un Inglese a New York

Modestia, decoro possono portare una certa fama
potresti finire per essere l’unico
gentilezza, sobrietà sono rare in questa società
la notte una candela fa più luce del sole

Per fare un uomo ci vuol più
che un assetto da combattimento
ci vuol più che una licenza per un’arma
affronta i tuoi nemici, evitali quando puoi
un gentiluomo cammina ma non corre mai

Se “i modi fanno l’uomo” come qualcuno ha detto
è lui l’eroe del giorno
ci vuole un uomo
per sopportare l’ignoranza e sorridere
sii te stesso, non curarti degli altri

Sono uno straniero, un perfetto straniero
sono un Inglese a New York
sono uno straniero, un perfetto straniero
sono un Inglese a New York”.

(Traduzione a cura di Marie Jolie)

—————————————————-

Sting, Englishman in New York – 4:25
Album: …Nothing like the sun (1987)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Sting.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])

—————————————————-