—————————————————-

“I was born on this mountain
a long long time ago
before they knocked down the timber
and stripped mined all the coal
when you rose up in the morning
before it was light
to go down in that dark hole
and come back up at night

I was born on this mountain
this mountain’s my home
she holds me and she keeps me
from a worry and a woe
well they took everything she gave
she gave it now she’s gone
but I’ll die on this mountain
this mountain’s my home

I was young on this mountain
but now I am old
and I knew every holler
every cool swimmin’ hole
til a one night I lay down
and I woke up to find
that my childhood was over
I went back down in the mine

There’s a hole in this mountain
it’s dark and it’s deep
and God only knows
all the secrets that it keeps
there’s a chill in the air
only miners can feel
there’re ghosts in the tunnels
that the company sealed”.

—————————————————-



Traduzione.

“Sono nato su questa montagna
tanto tanto tempo fa
prima che buttassero giù il bosco
e con la miniera le rubassero il carbone
ai tempi in cui ti alzavi al mattino
prima che facesse giorno
per scendere in quel buco buio
e risalirne che era notte

Sono nato su questa montagna
e questa montagna è casa mia
mi sostiene e mi preserva
dal dolore e dall’affanno
le hanno preso tutto
ha dato e non le è rimasto nulla
ma ci morirò su questa montagna
questa montagna è casa mia

Sono stato giovane su questa montagna
ed ora sono vecchio
conoscevo ogni richiamo
ogni pozza fresca per nuotare
fino alla sera in cui mi sono coricato
e mi sono alzato scoprendo
che la mia infanzia era finita
sono tornato giù in miniera

C’è un buco in questa montagna
è buio e profondo
Dio solo sa
quanti segreti custodisce
c’è un brivido nell’aria
che solo i minatori sentono
ci sono fantasmi nelle gallerie
che la Compagnia ha sigillato”.

(Traduzione a cura di Marie Jolie)

—————————————————-

Levon Helm, The mountain – 3:35
(Steve Earle)
Album: Dirt farmer (2007)

Cover dell’omonima canzone di Steve Earle, pubblicata nell’album The Mountain (1999) dello stesso Steve Earle con la Del McCoury Band.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-