—————————————————-

“Que linda que estás, sos un caramelo
te veo en el recreo y me vuelvo loco
todas las cosas que me gustan, tienen tu cara
y espero los asaltos
así juego a la botellita con vos
mi bomboncito.

Que excitante que estás
tendrías que saberlo
esa cola es la manzana mas buscada
y esos senos el alimento de mi creación
quisiera arrancarte un día
y morirme en un telo con vos
o quizás en un auto.

Han pasado cinco años
asumiste las cosas
hace tiempo que estoy
buscando mi verdadero yo
hay una especie de simbiosis
lo dijo mi psicóloga
haría bien a la terapia
alejarme un tiempo
unos setenta años.

Como estás querida tengo esposa e hijos
de ves en cuando hablo con ella
y hasta hago el amor
no es que quiera molestarte
pero me es imprescindible
sentarme en un café
y soñar un poco
y tal vez amarnos.

Y ha pasado mi hora
quién robo mis años
cambio a toda esta familia
por un segundo con vos
si te veo ahora
aunque termine en un hospicio
tomo una botella
y juego a la botellita con vos”.


—————————————————-

Traduzione.

“Come sei bella, sei una caramella
ti vedo nella pausa e impazzisco
il tuo viso ha tutte le cose che mi piacciono
aspetto di giocare
al gioco della bottiglia con te
il mio zuccherino.

Come sei eccitante, dovresti saperlo
sei il frutto più ricercato
il tuo seno è il cibo della mia mente
vorrei prenderti un giorno
e morire sdraiato su un telo con te
o magari in un’auto.

Sono passati cinque anni
da molto tempo sto cercando il mio vero io
c’è una specie di simbiosi
lo ha detto la psicologa
sarebbe meglio se mi allontanassi un po’
per la mia terapia
una settantina di anni.

Come stai cara, io ho moglie e figli
ogni tanto parlo con lei
e faccio anche l’amore con lei
non è che vorrei darti fastidio
per me è fondamentale
sedermi ad un caffè e sognare un po’
e talvolta amarci

E’ passato il mio momento
chi ha rubato i miei anni
cambio tutta la mia famiglia
per avere un secondo con te
se ti vedo ora
anche se dovessi finire in un ospizio”.

(Traduzione a cura di Francesco Komd)

—————————————————-

Bersuit Vergarabat, Mi caramelo – 3:20
(Gustavo Cordera)
Album: Don Leopardo (1996)
Album: De la Cabeza (2002, live)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa dei Bersuit Vergarabat.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Mariana
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-