—————————————————-

“Morning has broken
like the first morning
blackbird has spoken
like the first bird

Praise for the singing
praise for the morning
praise for them springing
fresh from the Word

Sweet the rain’s new fall
sunlit from heaven
like the first dewfall
on the first grass

Praise for the sweetness
of the wet garden
sprung in completeness
where His feet pass

Mine is the sunlight
mine is the morning
born of the one light
Eden saw play


Praise with elation
praise every morning
God’s recreation
of the new day

Morning has broken
like the first morning
blackbird has spoken
like the first bird

Praise for the singing
praise for the morning
praise for them springing
fresh from the Word”.

—————————————————-

Traduzione.

“Il mattino è sorto
come il primo mattino
il merlo ha cantato
come il primo uccello

Lodate il canto
lodate il mattino
lodateli mentre sbocciano
puri dalla Parola

Dolce cade la nuova pioggia
luce dai Cieli
come la prima rugiada
sulla prima erba

Lodate la dolcezza
del giardino bagnato
che nasce già completo
dove i Suoi piedi si posano.

Mia è la luce del sole
mio è il mattino
nato dall’unica luce
apparsa nell’Eden.

Lodate con giubilo
lodate ad ogni mattino
la divina creazione
del nuovo giorno.

Il mattino è sorto
come il primo mattino
il merlo ha cantato
come il primo uccello

Lodate il canto
lodate il mattino
lodateli mentre sbocciano
puri dalla Parola”.

(Traduzione di Arturo Bandini e Marie Jolie)

—————————————————-

Cat Stevens, Morning has broken – 3:20
(Traditional, arr. Cat Stevens; testo Eleanor Farjeon)
Album: Teaser and the Firecat (1971)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Cat Stevens.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Nota del traduttore.

Il brano Morning has broken è stato portato alla notorietà dalla versione di Cat Stevens, col prezioso contributo di Rick Wakeman per la parte pianistica: è stato interpretato anche da molti altri artisti, tra i quali Art Garfunkel, Neil Diamond, Demis Roussos, Judy Collins, Kenny Rogers, Nana Mouskouri per citarne alcuni. Va comunque specificato che né il testo né la melodia originale appartengono ad alcuno di loro e tantomeno a Stevens, cui va però il merito di averlo “scovato” casualmente in un libro di inni trovato in libreria: la melodia originale appartiene infatti a Child in a manger una carola natalizia scozzese del secolo scorso, il cui testo originale fu sostituito nel 1931 con le parole dell’inno scritto da Eleanor Farjeon, scrittrice inglese per l’infanzia. L’inno ha una connotazione fortemente religiosa e, grazie alla segnalazione del nostro lettore Fabrizio circa il termine Word (inteso come Parola sacra, che nelle varie cover è diventato world), abbiamo ora perfezionato la traduzione, adottando la versione originale dell’autrice, ovvero quella cantata da Cat Stevens.

(Marie Jolie, 9 luglio 2013)

—————————————————-

Altre versioni.

1. Rick WakemanMorning has broken (2000, versione strumentale al piano)
2. The Chieftains (feat. Art Garfunkel and Diana Krall) – Morning has broken (2002, testo e traduzione)

—————————————————-

Altre versioni di Child in a manger

1. Sarah BrightmanChild in a manger (2008, testo)

—————————————————-

Citazioni.

Morning has broken era un semisconosciuto inno Cristiano, che divenne molto conosciuto quando Cat Stevens lo inserì in un suo album di grande successo del 1971, Teaser and the Firecat. Divenne il brano con cui Cat Stevens veniva identificato, la sua firma. Le parole furono scritte nel 1931 da Eleanor Farjeon, e si possono ritrovare in molte raccolte di inni. La melodia che normalmente le accompagna è chiamata Bunessan, ed è basata su un motivo della tradizione scozzese gaelica. Prima che le venisse assegnato il testo della Farjeon, questo canto era una carola natalizia che iniziava con le parole “Child in a manger, Infant of Mary” nella traduzione di Mary MacDonald dal gaelico. Il Libro degli Inni della Chiesa Romana Cattolica associa questa melodia anche all’inno This Day God Gives Me“.

(Traduzione da MoneyChords, a cura di Marie Jolie)

Testo originale:

Morning Has Broken was an obscure Christian hymn that became widely known when Cat Stevens included it on his 1971 best-selling album Teaser and the Firecat. It became a signature song for Stevens. The lyrics were written by Eleanor Farjeon in 1931 and is found in the hymnals of many denominations. The tune to which it is normally sung is called Bunessan, based upon a Scottish Gaelic traditional melody. Before Farjeon’s words, it was used as a Christmas carol which began “Child in the manger, Infant of Mary”, translated from the Gaelic lyrics written by Mary MacDonald. The English-language Roman Catholic hymnal also uses the tune for the hymn This Day God Gives Me“.

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Marie Jolie
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-