“Oh I’m on my way I know I am
somewhere not so far from here
all I know is what I feel right now
I feel the power growing in my hair

Sitting on my own now by myself
everybody’s here with me
I don’t need to touch your face to know
I don’t need to use my eyes to see

I keep on wondering if I sleep too long
will I always wake up the same (or so)?
And keep on wondering if I sleep too much
will I even wake up again or something

Oh I am on my way, I know I am
but times there were when I thought not
bleeding half of my soul in bad company
I thank the moon I had the strength to stop

I’m not making love to anyone’s wishes
only for the light I see
‘cause when I am dead and lowered in my grave
that’s gonna be the only thing that’s left of me

And if I make it to the waterside
will I even find me a boat (or so)?
And if I make it to the waterside
I’ll be sure to write you a note or something.

Oh I’m on my way, I know I am
somewhere not so far from here
all I know is all I feel right now
I feel the power growing in my hair

Oh life is like a maze of doors
and they all open from the side you’re on
just keep pushing hard boy, try as you may
you’re going to wind up where you started from
you’re going to wind up where you started from”.

—————————————————-

Traduzione.

“Ho trovato la mia strada, lo so
non lontano da qui
ciò che so è che ora sto bene
la forza cresce nei miei capelli

Ora sto seduto in disparte
e ho tutti qui con me
non mi serve toccarti il viso per sapere
e non mi servono gli occhi per vedere

Continuo a chiedermi se dormo troppo a lungo
mi sveglierò e sarò sempre lo stesso o come?
E mi chiedo sempre, se dormo troppo
ci sarà mai un risveglio o cosa?

Lo so, ho trovato la mia strada
ma un tempo non lo pensavo
ho dissanguato metà della mia anima con cattive compagnie
ringrazio la luna per la forza di smettere

Non assecondo i desideri di qualcuno
io vedo solo grazie alla luce
perché quando sarò morto e calato nella fossa
questa sarà l’unica cosa che rimarrà di me

E se ce la faccio a raggiungere la riva
troverò mai una barca o altro?
Se riesco a raggiungere la riva
sicuramente potrò scriverti qualcosa

Lo so, ho trovato la mia strada
non lontano da qui
ciò che so è che ora sto bene
la forza cresce nei miei capelli

La vita è un intrico di porte
e si aprono tutte dalla tua parte
spingi forte, provaci come puoi
alla fine ti troverai al punto da cui eri partito
alla fine ti troverai al punto da cui eri partito”.

(Traduzione a cura di Marie Jolie)

—————————————————-

Cat Stevens, Sitting – 3:14
(Cat Stevens)
Album: Catch Bull at Four (1972)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Cat Stevens.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Marie Jolie
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-