Rino Gaetano – E Berta filava (testo)

——————————————-

“Berta filava e filava la lana
la lana e l’amianto
del vestito del santo che andava sul rogo
e mentre bruciava
urlava e piangeva e la gente diceva
– anvedi che santo vestito d’amianto –

E Berta filava e filava con Mario
e filava con Gino
e nasceva il bambino
che non era di Mario
che non era di Gino

E Berta filava, filava a dritto
e filava di lato
e filava, filava e filava la lana
e filava, filava e filava, filava
e filava, filava
e filava, filava e filava, filava

E Berta filava, e Berta filava
e filava la lana
filava l’amianto del vestito del santo
che andava sul rogo
e mentre bruciava urlava
e piangeva e la gente diceva
– anvedi che santo vestito d’amianto –

E Berta filava, filava con Mario, filava con Gino
e nasceva il bambino che urlava e piangeva
e la gente diceva: – anvedi che santo –


E filava, filava e filava
filava e filava, filava
e filava, filava e filava, filava
e Berta filava, e Berta filava, filava con Gino
filava il bambino, cullava cullava
filava l’amianto e Berta filava”.

——————————————-

Rino Gaetano, E Berta filava – 3:20
(Rino Gaetano)
Album: Mio fratello è figlio unico (1976)
Singolo: “Berta filava / Mio fratello è figlio unico” (1976)

Brano inserito nella rassegna Canzoni dedicate alle donne di InfinitiTesti, sotto il nome Berta.

Brano inserito nella rassegna Canzoni dedicate a personaggi storici (o solo famosi) di InfinitiTesti, sotto la voce Moro, Aldo (politico, giurista e accademico italiano).

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Rino Gaetano.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

————————————————

Significato e citazioni.

Berta filava/Mio fratello è figlio unico è un singolo del cantautore italiano Rino Gaetano, pubblicato nel 1976 dalla It. Il titolo del brano deriva dal detto È passato il tempo in cui Berta filava (con possibili varianti regionali), per indicare le differenze tra il presente e i tempi andati: la Berta del proverbio è identificata, di solito, con Bertrada di Laon, moglie di Pipino il Breve.
Il brano, che a un orecchio poco attento potrebbe sembrare semplicemente un’opera nonsense, in realtà tratta un argomento più serio e intricato che fa riferimento alla stagione politica del compromesso storico. Sotto la figura di Berta si cela metaforicamente nientemeno che Aldo Moro, considerato da Rino Gaetano un abile e scaltro “tessitore” di rapporti politici. Lo stesso cantautore, durante un concerto a San Cassiano (LE) nel 1977, dichiarò a proposito della canzone: «Vorrei ricordare un grosso personaggio che è nato a pochi passi da qui, è nato a Maglie. È uno dei più grossi calzaturieri. È uno che ha fatto le scarpe a tutta Italia. È uno che ha la freccia bianca in testa. Io so benissimo che lui usa dei linguaggi chiarissimi, lui ha inventato diversi termini, infatti è un grosso filologo. Ha inventato le convergenze parallele e la congiuntura, tutte queste cose qui […] È una cosa molto dispersiva e io ho scritto l’anno scorso un pezzo ancora più dispersivo, proprio dedicandolo a questi grossi personaggi enigmatici del mondo politico e di altri mondi anche. Comunque questa sera la voglio dedicare a questo personaggio che ha fatto le scarpe a tutta Italia».
La canzone è stata utilizzata anche come colonna sonora di uno spot della FIAT”.

(Wikipedia, voce Berta filava/Mio fratello è figlio unico)

————————————————

InfinitiTesti.com

Contatti
Artisti italiani
Artisti stranieri
Traduzioni
Discografie scelte
Rassegne e speciali

————————————————

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

————————————————

————————————————

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Arturo Bandini (ad interim) (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

————————————————

Unisciti alla discussione

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *