—————————————————-

“Another sunny day
I met you up in the garden
you were digging plants
I dug you, beg your pardon
I took a photograph of you
in the herbaceous border
it broke the heart of men
and flowers and girls and trees

Another rainy day
we’re trapped inside with a train set
chocolate on the boil
steamy windows when we met
you’ve got the attic window
looking out on the cathedral
and on a Sunday evening
bells ring out in the dusk

Another day in June
we’ll pick eleven for football
we’re playing for our lives
the referee gives us fuck all
I saw you in the corner
of my eye on the sidelines
your dark mascara
bids me to historical deeds

Now everybody’s gone
you picked me up for a long drive
we take the tourist route
the nights are light until midnight
we took the evening ferry
over to the peninsula
we found the avenue of trees
went up to the hill
that crazy avenue of trees
I’m living there still

There’s something in my eye
a little midge so beguiling
sacrificed his life
to bring us both eye to eye
I heard the Eskimos remove
obstructions with tongues, dear
you missed my eye
I wonder why, I didn’t complain
you missed my eye
I wonder why, please do it again



The lovin is a mess what happened
to all of the feeling?
I thought it was for real
babies, rings and fools kneeling
and words of pledging trust
and lifetimes stretching forever
so what went wrong?
It was a lie, it crumbled apart
ghost figures of past, present
future haunting the heart”.

—————————————————-

Traduzione.

“Un altro giorno di sole
ti ho incontrata in giardino
Tu stavi sradicando le piante
ti ho urtata, ti ho chiesto scusa
ti ho fatto una foto nell’aiuola erbacea
ha spezzato il cuore di uomini
fiori, ragazze e alberi

Un altro giorno di pioggia
restammo intrappolati con un trenino elettrico
cioccolato che bolle
finestre appannate quando ci siamo incontrati
avevi la finestra dell’attico
che si affacciava sulla cattedrale
e una domenica sera le campane
suonarono al crepuscolo

Un altro giorno in giugno
scegliemmo undici per il football
stavamo giocando per la nostra vita
l’arbitro ci mandò a farci fottere
ti vidi con l’angolo dell’occhio
sulla linea laterale
il tuo mascara scuro
mi invitò ad azioni storiche

Andarono tutti via
e mi hai scelto per un lungo viaggio
abbiamo preso l’itinerario turistico
le notti sono chiare fino a mezzanotte
abbiamo preso il traghetto di sera sulla penisola
abbiamo trovato la via degli alberi
che andava sulla collina
quella pazza via degli alberi
dove io vivo ancora

C’è qualcosa nel mio occhio
un piccolo moscerino così ingannevole
ha sacrificato la sua vita
per farci andare d’accordo
ho sentito gli Eschimesi
rimuovere gli ostacoli con lingue, cara
hai mancato il mio occhio
mi chiedo perché, non ho replicato
hai mancato il mio occhio
mi chiedo perché, per favore fallo ancora

L’amore è un caos
cos’è successo a tutti i sentimenti?
Pensavo fosse vero, bambini
anelli e sciocchi inginocchiamenti
e parole di promesse di fedeltà
e di vita prolungarsi per sempre
dunque cos’è che è andato male?
Era una menzogna, si è frantumata
figure di fantasmi del passato
presente e futuro abitano il cuore”.

(Traduzione a cura di Francesco Komd)

—————————————————-

Belle & Sebastian, Another sunny day – 4:04
Album: The Life Pursuit (2005)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-