—————————————————-

“Mi sono alzato, mi son vestito
e sono uscito solo, solo per la strada
ho camminato a lungo senza meta
finché ho sentito cantare in un bar
finché ho sentito cantare in un bar.

Canzoni e fumo ed allegria
io ti ringrazio sconosciuta compagnia
non so nemmeno chi è stato a darmi un fiore
ma so che sento più caldo il mio cuor
so che sento più caldo il mio cuor

Felicità, Ti ho perso ieri
ed oggi ti ritrovo già
tristezza va
una canzone il tuo posto prenderà

Abbiam bevuto e poi ballato
è mai possibile che ti abbia già scordato?
Eppure ieri morivo di dolore
ed oggi canta di nuovo il mio cuor
oggi canta di nuovo il mio cuor.

Felicità, Ti ho perso ieri
ed oggi ti ritrovo già
tristezza va
una canzone il tuo posto prenderà”.

—————————————————-

Lucio Battisti, La compagnia – 5:47
(Mogol, Carlo Donida)
Album: La batteria, il contrabasso, eccetera (1976)

Cover de La compagnia di Marisa Sannia (1969).

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Lucio Battisti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

La compagnia è una canzone scritta da Mogol e Carlo Donida per Marisa Sannia nel 1969; dopo di lei venne interpretata da Lucio Battisti nel 1976 e incisa dal gruppo pop del Coro degli Angeli nel 1982, dai Tazenda nel 1994, da Mina nel 1988 e da Vasco Rossi nel 2007. Fu cantata in TV anche da Loredana Bertè, ma mai incisa.
Il brano racconta il “giorno dopo” della fine di un amore. Il protagonista esce di casa “senza meta” fino a che non è attratto da una musica all’interno di un bar. Qui si scorderà, almeno per un po’, del suo amore perduto. Fu il primo 45 giri di Marisa Sannia per la CGD, dopo le incisioni realizzate per la Fonit Cetra.
La canzone ebbe già successo nella versione della cantante sarda, ma venne poi riscoperta nel 1976 per via dell’interpretazione di Lucio Battisti, che la incluse nell’album Lucio Battisti, la batteria, il contrabbasso, eccetera, rallentandone notevolmente la ritmica e l’arrangiamento generale del brano. Di questo brano venne realizzato un videoclip, realizzato da Ruggero Miti insieme a quello per il brano Ancora tu, che raffigura Battisti mentre va in bicicletta su dei prati e ripara una ruota forata. Il videoclip ad oggi (2014) è inedito e non è mai stato trasmesso in televisione”.

(Wikipedia, voce La compagnia)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-