—————————————————-

“One, two, three…
turn it up

Big wheels keep on turnin’
carryin’ me home to see my kin
singin’ songs about the southland
I miss Alabamy once again
and I think it’s a sin, yes

Well I heard Mister Young sing about her
well I heard ol’ Neil put her down
well I hope Neil Young will remember
a southern man don’t need him around anyhow

Sweet home Alabama
where the skies are so blue
sweet home Alabama
Lord I’m comin’ home to you

In Birmingham they love the governor
now we all did what we could do
now Watergate does not bother me
does your conscience bother you?
Tell the truth


Sweet home Alabama
where the skies are so blue
sweet home Alabama, oh, yes
Lord I’m comin’ home to you
here I come, Alabama

Now Muscle Shoals has got the Swampers
and they’ve been known to pick a song or two
Lord they get me off so much
they pick me up when I’m feelin’ blue
now how about you

Sweet home Alabama
where the skies are so blue
sweet home Alabama
Lord I’m comin’ home to you

Sweet home Alabama
Oh sweet home
where the skies are so blue
and the governor’s true
sweet home Alabama, Lordy
Lord I’m coming home to you
my Montgomery’s got the answer”.

—————————————————-

Traduzione.

“Le grandi ruote continuano a girare
mi portano a casa per vedere i miei cari
cantando canzoni del sud
ancora una volta mi manca l’Alabama
e penso sia un peccato, sì

Beh, sento mister Young cantare di lei
beh, sento il vecchio Neil umiliarla
beh spero che Neil Young lo ricordi
un uomo del sud non ha bisogno di lui intorno

Dolce casa Alabama
dove il cielo è così blu
dolce casa Alabama
Signore, sto tornando a casa da te

A Birmingham amano il governatore
ora tutti noi facciamo quello che possiamo
ora il caso Watergate non mi interessa
ti importa della tua coscienza?
Dì la verità

Dolce casa Alabama
dove il cielo è cosi blu
dolce casa Alabama
Signore, sto tornando a casa da te
sto arrivando Alabama

Ora a Muscle Shoals suonano gli Swampers
e loro hanno saputo scegliere
una canzone o due (sull’Alabama)
Signore mi mancano così tanto
loro mi alzano il morale quando mi sento giù
e di te cosa mi dici?

Dolce casa Alabama
dove il cielo è così blu
dolce casa Alabama
Signore, sto tornando a casa da te

Dolce casa Alabama
oh dolce casa baby
dove il cielo è blu
e il governo è vero
dolce casa Alabama, Signorino
Signore, sto tornando a casa da te
sì, sì Montgomery ha la risposta”.

—————————————————-

Lynyrd Skynyrd, Sweet home Alabama – 4:42
(Ed King, Gary Rossington, Ronnie Van Zant)
Album: Second Helping (1974)

Il brano è stato inserito nelle colonne sonore dei film: Forrest Gump (1994) diretto da Robert Zemeckis, con Tom Hanks e Robin Wright; La ragazza della porta accanto (2004, tit. orig. The Girl Next Door) diretto da Luke Greenfield, con Emile Hirsch ed Elisha Cuthbert; Non aprite quella porta (2003, tit. orig. The Texas Chainsaw Massacre) diretto da Marcus Nispel, con Jessica Biel e Jonathan Tucker; 8 Mile (2002) di Curtis Hanson, con Eminem e Kim Basinger; Radiofreccia (1998) diretto da Luciano Ligabue, con Stefano Accorsi e Luciano Federico; Tutta colpa dell’amore (2002, tit. orig. Sweet Home Alabama) diretto da Andy Tennant, con Reese Witherspoon e Josh Lucas; Con Air (1997) diretto da Simon West, con Nicolas Cage e John Malkovich; Sahara (2005) diretto da Breck Eisner, con Matthew McConaughey e Penelope Cruz; Allarme rosso (1995, tit. orig. Crimson Tide) diretto da Tony Scott, con Denzel Washington e Gene Hackman; Da morire (1995, tit. orig. To Die For) diretto da Gus Van Sant, con Nicole Kidman, Matt Dillon e Joaquin Phoenix e molti altri ancora.

Brano inserito nella rassegna Colonne Sonore di InfinitiTesti.

Brano inserito nella rassegna I luoghi del cuore di InfinitiTesti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

Sweet Home Alabama è una canzone dei Lynyrd Skynyrd contenuta nel’album del 1974 Second Helping. Presente in moltissimi film è giudicata la canzone on the road per eccellenza. Il singolo Sweet Home Alabama è arrivato alla posizione numero 8 nella classifica americana nell’agosto 1974 e nacque come risposta ad Alabama e Southern Man, due canzoni di Neil Young nelle quali egli aveva criticato l’Alabama, infatti la canzone dice esplicitamente: «spero che Neil Young lo ricordi, un uomo del sud non ha bisogno di lui».
Neil Young ha dichiarato di ammirare Sweet Home Alabama e di essere un fan di Ronnie Van Zant, cantante dei Lynyrd Skynyrd; ha anche detto di essere «orgoglioso di avere il [proprio] nome in una loro canzone». Occasionalmente Young ha anche cantato Sweet Home Alabama in qualche suo concerto. Nel contempo Van Zant ha spesso indossato sul palco una maglietta con l’immagine di Neil Young mentre cantava questa canzone.
I Lynyrd Skynyrd avevano pensato di organizzare un concerto insieme a Neil Young nel quale il cantante country, durante l’esecuzione di Sweet Home Alabama, avrebbe dovuto dire «un uomo del sud non ha bisogno di me intorno», concerto che però non è mai stato organizzato”. Inoltre è inserita al numero 398 nella Lista delle 500 migliori canzoni secondo Rolling Stone”.

(Wikipedia, voce Sweet Home Alabama)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini e Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-