Franco Battiato – J’entends siffler le train (testo e traduzione)

—————————————————-

“J’ai pensé qu’il valait mieux
nous quitter sans un adieu
je n’aurais pas eu le coeur de te revoir
mais j’entends siffler le train
mais j’entends siffler le train
que c’est triste un train qui siffle dans le soir

Je pouvais t’imaginer toute seule abandonée
sur le quai dans la cohue des aurevoirs
et j’entends siffler le train
et j’entends siffler le train
que c’est triste un train qui siffle dans le soir

J’ai failli courir vers toi
j’ai failli crier vers toi
c’est à peine si j’ai pu me retenir
que c’est loin où tu t’en vas
que c’est loin où tu t’en vas
Auras-tu jamais le temps de revenir

J’ai pensé qu’il valait mieux
nous quitter sans un adieu
mais je sais que maintenant tout est fini
et j’entends siffler le train
et j’entends siffler le train
que c’est triste un train qui siffle dans le soir
j’entendrai siffler ce train toute ma vie”.

—————————————————-


Traduzione.

“Ho pensato che sarebbe stato meglio
lasciarci senza un addio
non avrei avuto il cuore di rivederti
ma sento fischiare il treno
ma sento fischiare il treno
è così triste il fischio di un treno la sera

Ti posso immaginare tutta sola, abbandonata
sul marciapiede, tra tutti quegli addii
sento fischiare il treno
sento fischiare il treno
è così triste il fischio di un treno la sera

Stavo per correre verso di te
stavo per urlare verso di te
è stata una pena trattenermi
è così lontano dove stai andando
è così lontano dove stai andando
avrai mai occasione di tornare?

Ho pensato che sarebbe stato meglio
lasciarci senza un addio
ma sento che ora tutto è finito
e sento fischiare il treno
e sento fischiare il treno
è così triste il fischio di un treno la sera
sentirò fischiare quel treno per tutta la vita”.

(Traduzione a cura di Arianna Russo e di TDDAY)

—————————————————-

Franco Battiato, J’entends siffler le train – 3:12
Album: Fleurs (1999)

Cover dell’omonimo brano di Richard Anthony (1962).

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Franco Battiato.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-

Comments(2)

  • Lana Ottobre 5, 2012 4:52 pm

    straordinaria interpretazione del Maestro

  • sergio r. Febbraio 7, 2013 6:53 am

    una bella interpretazione, con un fascino che supera di gran lunga l’originale. Di solito a Battiato non riescono così bene le cover di canzoni straniere, ma questa fa eccezione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

UA-10243258-10