“Andava a piedi nudi per la strada
mi vide e come un’ombra mi seguì
col viso in alto di chi il mondo sfida
e tiene ai piedi un uomo con un sì.

Nel cuore aveva un volo di gabbiani
ma un corpo di chi ha detto troppi sì
negli occhi la paura del domani
come un ragazzo me ne innamorai.

La notte lei dormiva sul mio petto
sentivo il suo respiro su di me
e poi mi dava i calci dentro il letto
c’è ancora il suo sapore qui con me.

Anima mia torna a casa tua
ti aspetterò dovessi odiare queste mura
anima mia nella stanza tua
c’è ancora il letto come l’hai lasciato tu.

Avrei soltanto voglia di sapere (non cercarmi)
che fine ha fatto e chi sta con lei (non pensarmi)
se sente ancora freddo nella notte
se ha sciolto i suoi capelli oppure no”.

—————————————————-


I Cugini di Campagna, Anima mia – 3:19
(De Sanctis, Michetti, Paulin)
Album: Anima mia (1974)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-