—————————————————-

“Out here in the fields
I fight for my meals
I get my back into my living
I don’t need to fight
to prove I’m right
I don’t need to be forgiven
yeah, yeah, yeah, yeah, yeah

Don’t cry, don’t raise your eye
it’s only teenage wasteland

Sally, take my hand
we’ll travel south cross land
put out the fire
and don’t look past my shoulder.

The exodus is here
the happy ones are near
let’s get together
before we get much older.

Teenage wasteland
it’s only teenage wasteland
teenage wasteland, oh yeah
it’s only teenage wasteland
they’re all wasted!”.


—————————————————-

Traduzione.

“Qui fuori nei campi
lotto per poter mangiare
sudo per farmi una vita
ma non ho bisogno di combattere
per dimostrare che ho ragione
non ho bisogno di essere perdonato

Non piangere, non alzare gli occhi
è solo desolazione giovanile

Sally, prendi la mia mano
viaggeremo attraverso il paese verso sud
spegni il fuoco
e non guardare indietro
l’esodo è qui
le persone felici sono vicine
uniamoci a loro
prima di diventare troppo vecchi

Desolazione giovanile
è solo desolazione giovanile
desolazione giovanile
desolazione giovanile
sono tutti perduti!”.

(Traduzione a cura di Alessandro Menegaz)

—————————————————-

The Who, Baba O’Riley – 4:59
(Pete Townshend)
Album: Who’s next (1971)

Brano inserito nella colonna sonora del film Da zero a dieci (2002) diretto da Luciano Ligabue, con Massimo Bellinzoni e Pierfrancesco Savino.

Brano inserito nella rassegna Colonne Sonore di InfinitiTesti.

Brano inserito nella rassegna Canzoni dedicate alle donne di InfinitiTesti

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

Baba O’Riley è la traccia di apertura del quinto album degli Who, Who’s Next, del 1971. Doveva essere inserita nell’Opera rock Lifehouse che non è mai stata terminata, e quindi è stata inclusa in quest’album. Pur essendo una delle melodie Rock più famose di tutti i tempi, è anche erroneamente chiamata Teenage Wasteland. Il titolo della canzone non è collegato con il testo, ma è una forma di tributo ai personaggi che ne hanno ispirato il testo e la musica: il testo, riferito alla vita e alla filosofia di Meher Baba, e la musica, forma di minimalismo il cui stile ricorda molto i brani di Terry Riley“.

(Wikipedia, voce Baba O’Riley)

—————————————————-

Townshend sviluppa i cari temi del misticismo e della rivoluzione attraverso un uso massiccio e originale del sintetizzatore, con tutte le possibili variazioni da questo permesse. Da qui l’apertura grandiosa di Baba O’ Riley, che mette l’hard-rock al servizio delle minimaliste incursioni raga (il brano è dedicato proprio a Terry Riley) prima di sfumare con la coda metafisica della marcia violino elettrico-chitarra-batteria. Il brano è destinato a fare epoca così come Won’t Get Fooled Again“.

(Mauro Vecchio, “Who, la generazione dei ‘kids‘”, Onda Rock)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-