Yann Tiersen – Summer 78 (instrumental)

————————————————

————————————————

(brano strumentale)

————————————————

Yann Tiersen, Summer 78 – 3:50
(Yann Tiersen)
Album: Good Bye Lenin! (soundtrack) (2003)

Brano inserito nella colonna sonora del film Good Bye Lenin! (2003) diretto da Wolfgang Becker, con Daniel Brühl, Katrin Saß e Čulpan Nailevna Chamatova.


Brano inserito nella rassegna Colonne Sonore di InfinitiTesti.

Brano inserito nella rassegna A year in the life. Le canzoni dedicate agli anni della nostra storia di InfinitiTesti.

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Yann Tiersen.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

——————————————-

Note:

Lo splendido video, originale e non riferibile al film Good Bye Lenin!, è stato realizzato da Alberto Rosende Balazs. Attrice: Ainhoa Hernandez. Attore: Gerardo Llaguens.

——————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

————————————————

————————————————

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

————————————————

Unisciti alla discussione

1 commento

  1. Sometimes there is such a big, enormous wish to return everything. To come back and let things go differently… Not to say something, what was said and not to do something what was done, but to say ‘sorry’ in a correct moment.
    Sorry.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *