—————————————————-

“Here comes that man again
something in the way he moves
makes me sorry I’m a lady

Hello stranger, you’re a danger
to the law and over here
they don’t like men like you in our city
you’re too pretty, cool and witty
you are real bad company
I should have stayed away from today

Sorry I’m a lady, sorry I’m a lady
I would rather be, rather be
just a little shady, just a little shady
nothin’ dynamite, dynamite
sorry I’m a lady, sorry I’m a lady
have you got a light, got a light
for me tonight

I need power, I need passion
give me more than sympathy
I’ve got a lot to learn before tomorrow
like a flower, want a shower
I want you to make me bloom
those gentlemen in gray can hear me say

Sorry I’m a lady, sorry I’m a lady
I would rather be, rather be
just a little shady, just a little shady
nothin’ dynamite, dynamite
sorry I’m a lady, sorry I’m a lady
have you got a light, got a light
for me tonight


You are a winner, I am a sinner
no excuse, no alibi
temptation’s won the game
and you are to blame

Sorry I’m a lady, sorry I’m a lady
I would rather be, rather be
just a little shady, just a little shady
nothin’ dynamite, dynamite
sorry I’m a lady, sorry I’m a lady
have you got a light, got a light
for me tonight…”.

—————————————————-

Traduzione.

Ecco ancora quell’uomo
c’è qualcosa nel suo modo di fare
che mi fa pentire di essere una signora

Ciao sconosciuto, sei un pericolo tu
per le regole che ci sono qui
uomini come te non sono graditi nella nostra città
sei troppo carino, brillante e spiritoso
sei proprio una cattiva compagnia
avrei dovuto evitarti da subito

Peccato che sono una signora, una signora
dovrei piuttosto, dovrei essere
un po’ più cauta, più cauta
e non dinamite, dinamite
peccato che sono una signora, una signora
hai da accendere, da accendere
per me stasera

Ho bisogno di energia, e di passione
dammi qualcosa di più che comprensione
ho tanto da imparare prima che sia domani
come un fiore, voglio che mi si annaffi
voglio che tu mi faccia sbocciare
mi sentano i gentiluomini in grigio quando dico

Peccato che sono una signora, una signora
dovrei piuttosto, dovrei essere
un po’ più cauta, più cauta
e non dinamite, dinamite
peccato che sono una signora, una signora
hai da accendere, da accendere
per me stasera

Tu sei un vincente, io una peccatrice
nessuna scusa, nessun alibi
la tentazione vince la partita
e la colpa è tua

Peccato che sono una signora, una signora
dovrei piuttosto, dovrei essere
un po’ più cauta, più cauta
e non dinamite, dinamite
peccato che sono una signora, una signora
hai da accendere, da accendere
per me stasera…”.

(Traduzione a cura di Marie Jolie)

—————————————————-

Baccara, Sorry, I’m a lady – 3:37
(Rolf Soja, Frank Dostal)
Album: Baccara (1977)
Singolo: “Sorry, I’m a lady / Love you till I die” (1977)
Singolo: “Granarda / Sorry, I’m a lady” (1977)
Album: The Hits of Baccara (1978, raccolta)
Album: The Original Hits (1990, raccolta)
Album: Star Collection (1991, raccolta)
Album: The Collection (1993, raccolta)
Album: Yes Sir I Can Boogie (1994, raccolta)
Album: Star Gala (1994, raccolta)
Album: Golden Stars (1995, raccolta)
Album: The Collection (1998, raccolta)
Album: Woman to Woman (1999, raccolta)
Album: The Best of Baccara – Original Hits (2001, raccolta)
Album: The Best of Baccara (2005, raccolta)
Album: The Very Best of Baccara (2006, raccolta)
Album: 30th Anniversary (2007, raccolta)

Brano inserito nella colonna sonora del film Mine vaganti (2010) di Ferzan Özpetek, con Riccardo Scamarcio e Nicole Grimaudo.

Brano inserito nella rassegna Colonne Sonore di InfinitiTesti

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa delle Baccara.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Sara
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-