—————————————————-

“Lo so, so tutto non parlare più
lo so che forse è meglio
ma crederci non voglio
non c’ero preparato
ci vuole fiato a dirti…

Addio, c’è fumo e odore caldo qui
di dolci e di caffè
ognuno pensa a sé
è il giorno più normale
ma io sto male, male.

Dammi solo un minuto
un soffio di fiato
un attimo ancora
stare insieme è finito
abbiamo capito
ma dirselo è dura
è stato un bel tempo
il mio tempo con te.

Dammi solo un minuto
un soffio di fiato
un attimo ancora
noi tranquilli e lontani
ognuno per sé
piangeremo domani
ma che coraggio che hai
come fai?

E poi guardo in fondo cosa sei
un fuoco presto spento
se tira un po’ di vento
un gioco senza impegno
ma lasci il segno tu.



Dammi solo un minuto
un soffio di fiato
un attimo ancora
stare insieme è finito
abbiamo capito
ma dirselo è dura
svegliati svegliami dai
cosa fai?

Ma è vero che sta tremando il tuo respiro
ma sì che è proprio vero.

Come mai i tuoi occhi
ora stanno piangendo
dimmi che era un sogno
e ci stiamo svegliando…”

—————————————————-

Pooh, Dammi solo un minuto – 4:34
(Roby Facchinetti, Valerio Negrini) – Voce principale: Roby Facchinetti
Album: Rotolando respirando (1977)

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa dei Pooh.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

Dammi solo un minuto è un brano dei Pooh del 1977, firmato dalla coppia Facchinetti-Negrini. Il brano, uscito come singolo per promuovere l’album di Rotolando respirando, è diventato un classico della musica italiana, raggiungendo enormi livelli di popolarità, sopravvivendo fino ai giorni nostri, anche con una fortunata cover realizzata dai Gemelli Diversi, che ne hanno campionato il ritornello per loro singolo Un attimo ancora.
La canzone nasce come potenziale singolo già negli studi di registrazione del quartetto; Roby Facchinetti scrive questa melodia trascinante sulla quale Valerio Negrini ha non poche difficoltà ad inserire un testo all’altezza. Ne scriverà molte versioni prima di trovare quella definitiva, che risulterà essere la prima delle stesure, scartata preventivamente dai Pooh perché non la ritenevano d’impatto ed efficace come la melodia del pezzo avrebbe potuto suggerire. La canzone segue un schema tipico dei Pooh degli anni settanta: l’introduzione strumentale anticipa infatti il ritornello; viene proposta con un assolo di chitarra che suggerisce l’idea melodica, prima di lasciare la prima strofa cantata alla voce accompagnata dal pianoforte.
Il cantante della canzone è Roby Facchinetti, come nella precedente Linda. Il retro del 45 giri è Che ne fai di te di Facchinetti-D’Orazio. Il singolo uscì anche in spagnolo (Dame sólo un minuto/Qué ha sido de ti) e in versione inglese dal titolo Give me only this moment“.

(Wikipedia, voce Dammi solo un minuto/Che ne fai di te)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-