Pink Floyd – Up the Khyber

—————————————————-

—————————————————-

(Brano strumentale)

—————————————————-

Pink Floyd, Up the Khyber – 2:10
(Nick Mason, Richard Wright)
Album: Soundtrack from the Film More (1969)

Brano inserito nella colonna sonora del film More – Di più, ancora di più (1969) di Barbet Schroeder, con Klaus Grunberg e Mimsy Farmer.


Brano inserito nella rassegna Colonne Sonore di InfinitiTesti.

Brano inserito nella rassegna I luoghi del cuore di InfinitiTesti.

Per altri testi e traduzioni dei brani di quest’album, guarda la pagina Pink Floyd – Soundtrack from the film More.

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa dei Pink Floyd.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

Up The Khyber (è questo un impervio valico dell’Afghanistan… in gergo londinese la frase pare stia per “su per il culo”, altro esempio della vena goliardica che attraversò i Floyd in questa fase di libera e ben remunerata creatività), è il primo strumentale dell’album. In pratica è una jam session jazz fra Wright ed il batterista Nick Mason: quest’ultimo suona uno dei suoi caratteristici pattern ostinati, sopra il quale il suo tastierista sfoga al pianoforte la sua passione per lo stile di Thelonius Monk, eseguendo accordi violenti e dissonanti ed aggiungendo per sopramercato una partitura d’organo autenticamente psicotica, adeguato commento sonoro alla scena del film in cui il ragazzo scopre che lei ha ripreso a farsi di eroina e quindi a frequentare il pusher ed i due ne discutono animatamente”.

(Pier Paolo Farina, su Storiadellamusica.it, Pink Floyd – Soundtrack from the film More)

—————————————————-

Up the Khyber è un brano strumentale della rock band britannica Pink Floyd. È stata scritta da Nick Mason e Richard Wright ed è la prima canzone che si sente sul film More – Di più, ancora di più cui il gruppo ha scritto la colonna sonora, Soundtrack from the Film More, pubblicata nel 1969. In sostanza, il breve pezzo (2 minuti e 12 secondi) consiste in un lungo assolo di batteria a cui si aggiungono un pianoforte e un organo che suonano in modo insolito e ossessionato, fino a terminare con uno strano effetto di riavvolgimento del nastro. È l’unica in tutta la carriera del gruppo ad essere accreditata al duo Mason / Wright. Il titolo è un gioco di parole tra ‘Khyber’ e lo slang Cockney (Khyber Pass = culo). Potrebbe far riferimento anche al film del 1968 “Carry On… Up the Khyber“. Up the Khyber è stata suonata dal vivo durante la suite The Man and The Journey con il titolo di Doing It!, un pezzo per batteria solista in cui vengono suonati spezzoni anche da altri brani come Syncopated Pandemonium, The Grand Vizier’s Garden Party e Party Sequence“.

(Wikipedia, voce Up the Khyber)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-

Scrivi le tue opinioni

UA-10243258-10