“Y como pasa el tiempo
como el viento en las montañas
y sin embargo crece
crece este amor de mil mañanas.

Soy un grito en la noche
llamandote en silencio
y arribo a tus andenes
con el calor de mis desvelos.

Y suelo volver de madrugada
a las caderas de fuego y luna
de mi Mariana.

Y suelo volver en las guitarras
a las praderas verdes y oscuras
de su mirada.

La lluvia y la distancia
tus ojos de misterio
recogen las cortinas
de esta canción y mi silencio.

Un manto de veleros
navegando tu pelo
y las puertas oscuras
de este cantor de tu jilguero.


Y suelo volver…”.

—————————————————-

Raly Barrionuevo, Mariana – 3:35
Album: Población Milagro (2003)

Brano inserito nella rassegna Canzoni dedicate alle donne di InfinitiTesti

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-