—————————————————-

“Caught between the twisted stars
the plotted lines the faulty map
that brought Columbus to New York
betwixt between the East and West
he calls on her wearing a leather vest
the earth squeals and shudders to a halt
a diamond crucifix in his ear
is used to help ward off the fear
that he has left his soul in someone’s rented car
inside his pants he hides a mop
to clean the mess that he has dropped
into the life of lithesome Juliette Bell

And Romeo wanted Juliette
and Juliette wanted Romeo
and Romeo wanted Juliette
and Juliette wanted Romeo

Romeo Rodriguez squares
his shoulders and curses Jesus
runs a comb through his black pony-tail
he’s thinking of his lonely room
the sink that by his bed gives off a stink
then smells her perfume in his eyes
and her voice was like a bell

Outside the street were steaming the crack
dealers were dreaming
of an Uzi someone had just scored
I betcha I could hit that light
with my one good arm behind my back
says little Joey Diaz
brother give me another tote
those downtown hoods are no damn good
those Italians need a lesson to be taught
this cop who died in Harlem
you think they’d get the warnin’
I was dancing when his brains
run out on the street

And Romeo had Juliette
and Juliette had her Romeo
and Romeo had Juliette
and Juliette had her Romeo


I’ll take Manhattan in a garbage bag
with Latin written on it that says
– it’s hard to give a shit these days –
Manhattan’s sinking like a rock
into the filthy Hudson what a shock
they wrote a book about it
they said it was like ancient Rome

The perfume burned his eyes
holding tightly to her thighs
and something flickered for a minute
and then it vanished and was gone”.

—————————————————-

Traduzione.

“Preso tra le stelle contorte
le linee tratteggiate la mappa imprecisa
che guidarono Colombo a New York
tra l’est e l’ovest la va a trovare
indossando un giubbotto di cuoio
la terra stride e si ferma con un fremito
all’orecchio un crocefisso di brillanti
per allontanare la paura
di aver dimenticato l’anima
in qualche auto a noleggio
nelle mutande uno strofinaccio per pulire
la sporcizia che ha lasciato cadere
nella vita della sinuosa Juliette Bell

E Romeo voleva Giulietta
e Giulietta voleva Romeo
e Romeo voleva Giulietta
e Giulietta voleva Romeo

Romeo Rodriguez gonfia il petto
e bestemmia Gesù
passa un pettine tra i capelli neri
raccolti in una coda
sta pensando alla sua stanza solitaria
al lavandino vicino al letto così fetido
e poi sente il profumo di lei negli occhi
e la sua voce come un campanello

Fuori in strada stavano fumando il crack
gli spacciatori stavando sognando
un Uzi che qualcuno aveva appena comprato
scommetto che riesco a farmi
anche tenendo il braccio buono dietro la schiena
dice il piccolo Joey Diaz
fratello dammi un’altra dose
quei teppisti non servono a nulla
quegli italiani meritano una lezione
quel poliziotto morto a Harlem
credi che avrebbe capito l’antifona
stavo ballando quando il suo cervello
si è spappolato sulla strada.

E Romeo ha avuto Giulietta
e Giulietta ha avuto il suo Romeo.
e Romeo ha avuto Giulietta
e Giulietta ha avuto il suo Romeo.

Metterò Manhattan in un sacchetto della spazzatura
con su una scritta in latino che dice
è difficile che te ne freghi qualcosa di questi tempi
Manhattan sta andando giù come un sasso
nel lercio Hudson che shock
ne hanno scritto un libro
che dicono che è come l’antica Roma

Il profumo gli bruciava gli occhi
mentre baciavo le cosce
ed è apparso un guizzo di qualcosa
e poi è svanito e se n’è andato”.

(Traduzione a cura di Francesco Komd)

—————————————————-

Lou Reed, Romeo had Juliette – 3:09
Album: New York (1989)

Brano inserito nella rassegna Canzoni dedicate alle donne di InfinitiTesti

Per altri testi e traduzioni dei brani di quest’album, guarda la pagina Lou Reed – New York (Album).

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-