—————————————————-

” – Let us be lovers we’ll marry our fortunes together –
– I’ve got some real estate here in my bag –
so we bought a pack of cigarettes and Mrs. Wagner pies
and we walked off to look for America

– Kathy, – I said as we boarded a Greyhound in Pittsburgh
– Michigan seems like a dream to me now –
it took me four days to hitchhike from Saginaw
I’ve gone to look for America

Laughing on the bus
playing games with the faces
she said the man in the gabardine suit was a spy
I said – Be careful his bowtie is really a camera –

– Toss me a cigarette, I think there’s one in my raincoat –
– we smoked the last one an hour ago –
so I looked at the scenery, she read her magazine
and the moon rose over an open field

– Kathy, I’m lost, – I said, though I knew she was sleeping
I’m empty and aching and I don’t know why
counting the cars on the New Jersey Turnpike
they’ve all gone to look for America
all gone to look for America
all gone to look for America”.

—————————————————-

Traduzione.

” – Amiamoci ed uniamo le nostre fortune –
– ho qualche appartamento da offrire –
così prendemmo un pacchetto di sigarette
e le torte della signora Wagner
e partimmo per cercare l’America.

– Kathy, – dissi, mentre salivamo
su un pullman Greyhound a Pittsburgh (1)
– il Michigan mi sembra un sogno adesso –
ci ho messo quattro giorni con l’autostop da Saginaw (2)
sono andato a cercare l’America (3)

Ridendo sul pullman
facendo le smorfie con la faccia
lei disse che l’uomo con il vestito di gabardine era una spia
io dissi – Attenta, nel nodo della sua cravatta
c’è veramente una macchina fotografica – (4)

– Passami una sigaretta, penso ce ne sia una nel mio soprabito –
– abbiamo fumato l’ultima un’ora fa –
così guardammo il panorama, lei lesse la sua rivista
e la luna sorse sulla distesa dei campi

– Kathy, sono perduto -, dissi
anche se sapevo che stava dormendo
sono vuoto e sofferente e non so perché
mentre conto le macchine sulla New Jersey Turnpike (5)
sono tutte partite in cerca dell’America
sono tutte in cerca dell’America
sono tutte in cerca dell’America…”.

(La traduzione e le belle note sono tratte dal sito Musica & Memoria)

—————————————————-

Note.

(1) Greyhound (levriero) è una compagnia di pullman di linea che da decenni collega tutte le città del grande paese, sostituendo in buona parte la ferrovia (la rete ferroviaria USA non è estesa come quelle europee)

(2) Saginaw è una piccola città del Michigan (ne esiste una anche in Texas, ma il Michigan è citato poco prima). Pensiamo che suoni a un americano come Chieti o Latina.

(3) They’ve gone oppure They’ve come? Sono andati a cercare l’America o sono venuti a cercare l’America? In rete esistono entrambe le trascrizioni, è leggermente più frequente la seconda. A senso noi diciamo che si parte e si va a cercare qualcosa, piuttosto che si arriva, l’America è qualcosa di lontano per definizione, a meno che il punto di osservazione di chi canta la canzone sia al centro di questa mitica America. Preferiamo la prima trascrizione, anche perché sembra proprio quello che cantano i due nel disco.

(4) Classico oggetto da spia da libro giallo o film, la macchina fotografica miniaturizzata nascosta nel nodo del cravattone stile anni ’30. I due protagonisti ci scherzano sopra.

(5) La New Jersey Turnpike è una autostrada americana a 6-7 corsie, una delle più trafficate del paese. Sarebbe come dire la “Milano-Torino”.

—————————————————-

Simon and Garfunkel, America – 3:34
(Paul Simon)
Album: Bookends (1968)
Singolo: “America / For Emily, whenever I may find her” (1972)

Brano inserito nella rassegna Canzoni dedicate alle donne di InfinitiTesti

Brano inserito nella rassegna I luoghi del cuore di InfinitiTesti.

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Simon and Garfunkel.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Cover.

1. First Aid KitAmerica (2014, testo e traduzione)

—————————————————-

Citazioni.

America è una canzone scritta da Paul Simon e resa celebre negli anni sessanta dal duo folk Simon & Garfunkel. Il brano comparve nel loro album Bookends, pubblicato il 3 aprile 1968. Nel 1972 venne pubblicato anche come singolo (lato B For Emily, Whenever I May Find Her). Nel 1972, in occasione della pubblicazione di Simon and Garfunkel’s Greatest Hits, il brano fu lanciato come singolo. La canzone descrive il viaggio, al contempo fisico e metaforico, di una coppia alla ricerca del vero significato dell’America. La loro iniziale fiducia si trasforma gradualmente in un senso di frustrazione e tristezza, che alla fine diventa consapevolezza del fatto che, come l’El Dorado, l’America è un’illusione che tutti gli americani cercano invano. Sono state realizzate diverse versioni cover di America. Una rilettura in chiave progressive rock fu proposta dagli Yes nel 1971, ed è apparsa talvolta nelle esibizioni dal vivo del gruppo (un’esecuzione è contenuta nell’album Keys to Ascension del 1996). Nel 1973 Bruno Lauzi tradusse la canzone in italiano e la incise nel suo album Simon, che racchiudeva tutte cover di Paul Simon. Nell’ottobre del 2001 David Bowie, accompagnandosi con un Omnichord, eseguì America come apertura del Concert for New York City a favore delle vittime degli attacchi terroristici dell’11 settembre. Nel dicembre del 2004 Josh Groban, accompagnandosi con un pianoforte, eseguì una cover di America durante l’evento Live at the Greek“.

(Wikipedia, voce America (Simon & Garfunkel))

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-