“Jenny sembrava felice
di correre lungo il mare
di andare tornare
giocare di farsi perdonare
io le baciavo le ciglia
che meraviglia
felici eravamo felici
ma l’estate finiva
e dovevo lasciarla.

Jenny era tanto sicura
che noi ci saremmo trovati di nuovo
di certo anche lei non sapeva dove
però io l’ho creduta
quante promesse scambiate, dimenticate
sincera sembrava sincera e poi
davvero era bella, per me la più bella

Jenny era la mente mia
era dentro le foglie, nel vento
dentro l’acqua, nel sole, sui monti
e anch’io, io le dormivo dentro
quante foto con amore
che mi avrà lasciato
e quante le notti di mare
che son stato con gli occhi
alle stelle a pensarla.

Ore di allegria
e anche ore di malinconia
– non ci pensare, sei mia –
ma sapevo che finiva
poi le baciava le labbra
dopo un po’ le ciglia
felici eravamo felici
ma l’estate finiva
e dovevo lasciarla”.

—————————————————-

Alunni del Sole, Jenny – 4:48
Album: Jenny e la bambola (1974)


Brano inserito nella rassegna Canzoni dedicate alle donne di InfinitiTesti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini e Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-