“Giulia, oh mia cara
ti prego salvami tu, tu che sei l’unica
mio amore, non lasciarmi da solo
in questa notte gelida
per favore, non vedi dentro i miei occhi
la tristezza che mi fulmina
non scherzare, sto in mare aperto e mi perdo
e tu sei la mia ancora
ti prego sali in macchina
come faccio a respirare
cosa faccio di me, senza te

Giulia, oh mia cara
non riesco a mangiare
non dormo ormai da un secolo, non mi credi
senti la mia voce
è con questa che ti supplico
tu che sei il mio angelo
non lasciarmi in mano agli avvoltoi
fai quel che vuoi ma dammi il tuo amore

Ho soltanto un cuore e te lo do
non dirmi no o mi sparerò
ho una vita sola prendila
buttala via in un fosso o dove vuoi
in ginocchio mia divina mi vedrai
di amarti non mi stancherò mai

Ho soltanto un cuore e te lo do
non dirmi no o mi sparerò
ho una vita sola prendila
buttala via in un fosso o dove vuoi

Anche all’inferno io ti adorerei
tu mettimi alla prova e vedrai

Giulia, oh mia cara
io sono un disperato
ma almeno tu sorridimi
mio amore, che se ti penso lontano
mi vengono i brividi
non scherzare, sto su un cavallo impazzito
di cui tu hai le redini
per favore, tutte le mie speranze ho perso
e tu sei l’ultima
ti prego sali in macchina
come faccio a camminare
cosa faccio di me senza il tuo amore


Ho soltanto un cuore e te lo do
non dirmi no o mi sparerò
ho un destino solo prendilo
vendilo a un re a un usuraio a chi vuoi
chino ai tuoi piedi sempre mi vedrai
di amarti non mi stancherò mai

Ho una testa sola e te la do
non dirmi no o mi sparerò
ho una vita sola e adesso è tua
falla a pezzi bruciala pure se vuoi
per te non c’è nulla che non farei
tu mettimi alla prova e vedrai

Ho soltanto un cuore e te lo do
non dirmi no o mi sparerò
ho una vita sola prendila
buttala via in un fosso o dove vuoi
in ginocchio mia divina mi vedrai
di amarti non mi stancherò mai

Ho una testa sola e te la do
non dirmi no o mi sparerò
ho una vita sola e adesso è tua
falla a pezzi bruciala pure se vuoi
per te non c’è nulla che non farei
tu mettimi alla prova e vedrai”.

—————————————————-

Gianni Togni, Giulia – 4:43
Album: Stile libero (1984)

Brano inserito nella rassegna Canzoni dedicate alle donne di InfinitiTesti

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Giulia Red
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-