“Adesso ascoltami
non voglio perderti
però non voglio neanche neanche illuderti
quest’avventura è stata una follia
è stata colpa mia
tu hai sedici anni ed io, ed io…

Ma adesso spogliati
che voglio morderti
voglio sentire ancora
il tuo piacere esplodere col mio
domani sarà tardi
per rimpiangere la realtà
è meglio viverla
è meglio viverla…

Adesso fermati
non voglio perderti
i tuoi sorrisi adesso non nasconderli
con le mie mani tra le gambe
diventerai più grande
e non ci sarà più Dio
perché ci sono io

Gabri, come sei splendida
Gabri, adesso smettila

Non t’ho insegnato io
quello che stai facendo adesso da Dio
mi fai tremare il cuore
mi fai smettere di respirare
domani sarà tardi
per rimpiangere la realtà
è meglio viverla
è meglio viverla…

Gabri, Gabri…”.


——————————————-

Vasco Rossi, Gabri – 4:33
(Vasco Rossi)
Album: Gli spari sopra (1993)

Brano inserito nella rassegna Canzoni dedicate alle donne di InfinitiTesti

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Vasco Rossi.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

——————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-