“So at last you’re free
it’s the way you wanted it to be
and the price you paid
to become a woman of today
is it worth the pain to see the children cry
does it hurt when they ask for Daddy

Hey hey Helen
now you live on your own
Hey hey Helen
can you make it alone
(yes you can)

So you’re free at last
and beginning to forget the past
does it make you sad
when you think about the life you had
but you’re right
you had to take a second chance
so you fight to find your freedom

Hey hey Helen
now you live on your own
hey hey Helen
can you make it alone
hey hey Helen (hey hey Helen)
what’s the matter with you
hey hey Helen (hey hey Helen)
don’t you know what to do
(yes you do)
(ah, yes you do yes you do)
(ah, yes you do yes you do)

Hey hey Helen
now you live on your own
hey hey Helen
can you make it alone
hey hey Helen (hey hey Helen)
what’s the matter with you
hey hey Helen (hey hey Helen)
don’t you know what to do
hey hey Helen (hey hey Helen)
now you live on your own
hey hey Helen (hey hey Helen)”.

——————————————-

Traduzione.

“Così alla fine sei libera
è ciò che volevi essere
e il prezzo che hai pagato
per diventare una donna di oggi
vale la pena vedere i bambini piangere?
Ti fa star male sentirli chiedere del papà?

Hey hey Helen
adesso vivi per conto tuo
hey hey Helen
puoi farcela da sola?
(Sì che puoi)

Così sei libera alla fine
iniziando a dimenticare il passato
ti rende triste?
Quando ripensi alla vita che avevi
ma hai ragione
devi cogliere la seconda opportunità
quindi combatti per trovare la tua libertà

Hey hey Helen
adesso vivi per conto tuo
hey hey Helen
puoi farcela da sola?
Hey hey Helen (hey hey Helen)
qual è il problema con te?
hey hey Helen (hey hey Helen)
non sai cosa fare?
(Sì che lo sai)
(Ah, sì che lo sai, sì che lo sai)
(Ah, sì che lo sai, sì che lo sai)

Hey hey Helen
adesso vivi per conto tuo
hey hey Helen
puoi farcela da sola?
Hey hey Helen (hey hey Helen)
qual è il problema con te?
Hey hey Helen (hey hey Helen)
non sai cosa fare?
Hey hey Helen (hey hey Helen)
adesso vivi per conto tuo
hey hey Helen (hey hey Helen)”.

(Traduzione a cura di Sara Lebowsky)

——————————————-

ABBA, Hey, hey Helen – 3:17
(Andersson, Ulvaeus)
Album: ABBA (21 aprile 1975)
Singolo: “Mamma mia / Hey hey Helen” (1975, Australia)
Singolo: “Fernando / Hey hey Helen” (1976)

Brano inserito nella rassegna Canzoni dedicate alle donne di InfinitiTesti

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa degli ABBA.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

——————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-