Vicentico – Viento (testo e traduzione)

————————————————

Testo.

“Viento fuerte del mar
deja, deja ya de soplar
dejame respirar solo por un momento
dejame levantar la cabeza y ver si puedo salir
de esta larga tormenta que no me suelta.

Viento fuerte del mar
deja, deja ya de soplar
dejame descansar solo por un momento
quiero cruzar la linea del horizonte
y ver que hay allá
se que hay un lugar donde soy mas fuerte.

No creer en nada es creer en todo
igual yo quiero saber
en que lugar voy a caer (y si me voy a escapar)
voy a salir de cualquier modo
si la suerte se echa a correr
quiero estar despierto esta vez

Viento fuerte del mar
deja, deja ya de soplar
dejame respirar solo por un momento
dejame levantar la cabeza y ver si puedo salir
de esta larga tormenta que no me suelta.


No creer en nada es creer en todo
igual yo quiero saber
en que lugar voy a caer
voy a salir de cualquier modo
si la suerte se echa a correr
quiero estar despierto esta vez

No creer en nada es creer en todo
igual yo quiero saber
en que lugar voy a caer (y si me voy a escapar)
y si la tormenta me deja, voy a levantarme otra vez
voy a levantarme y volver (volver)”.

————————————————

Traduzione.

“Vento forte del mare
smettila, smettila di soffiare
lasciami respirare solo per un momento
lasciami alzare la testa e vedere se posso uscire
da questa lunga tempesta che non mi lascia.

Vento forte del mare
smettila, smettila di soffiare
lasciami riposare solo per un momento
voglio attraversare la linea dell’orizzonte
e vedere cosa c’è laggiù
so che c’è un posto dove sono più forte.

Non credere in nulla è credere in tutto
comunque voglio sapere
in che posto cadrò (e se riuscirò a fuggire)
uscirò comunque
se la fortuna comincia a correre
voglio essere sveglio questa volta.

Vento forte del mare
smettila, smettila di soffiare
lasciami respirare solo per un momento
lasciami alzare la testa e vedere se posso uscire
da questa lunga tempesta che non mi lascia.

Non credere in nulla è credere in tutto
comunque voglio sapere
in che posto cadrò
uscirò comunque
se la fortuna comincia a correre
voglio essere sveglio questa volta.

Non credere in nulla è credere in tutto
comunque voglio sapere
in che posto cadrò (e se riuscirò a fuggire)
e se la tempesta mi lascia, mi alzerò di nuovo
mi alzerò e tornerò (tornerò)”.

(Traduzione a cura di Arturo Bandini)

————————————————

Vicentico, Viento – 3:43
Album: Sólo un momento (2010)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Vicentico.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

————————————————

InfinitiTesti.com

Contatti
Artisti italiani
Artisti stranieri
Traduzioni
Discografie scelte
Rassegne e speciali

————————————————

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

————————————————

————————————————

Brano proposto da: Mariana
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Arturo Bandini (ad interim) (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

————————————————

Unisciti alla discussione

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *