“Have you seen the old man
in the closed down market
kicking up the papers,
with his worn out shoes?
In his eyes you see no pride
and held loosely at his side
yesterday’s paper telling yesterday’s news

So how can you tell me you’re lonely
and say for you that the sun don’t shine
let me take you by the hand
and lead you through the streets of London
I’ll show you something
to make you change your mind.

Have you seen the old girl
who walks the streets of London
dirt in her hair and her clothes in rags
she’s no time for talking
she just keeps right on walking
carrying her home in two carrier bags.

So how can you tell me you’re lonely
and say for you that the sun don’t shine
let me take you by the hand
and lead you through the streets of London
I’ll show you something
to make you change your mind.

In the all night cafe
at a quarter past eleven
same old man sitting there on his own
looking at the world
over the rim of his tea-cup
each tea lasts an hour
and he wanders home alone

So how can you tell me you’re lonely
and say for you that the sun don’t shine
let me take you by the hand
and lead you through the streets of London
I’ll show you something
to make you change your mind.

Have you seen the old man
outside the Seamen’s Mission
memory fading with the medal ribbons that he wears
in our winter city
the rain cries a little pity
For one more forgotten hero
And a world that doesn’t care

So how can you tell me you’re lonely
and say for you that the sun don’t shine
let me take you by the hand
and lead you through the streets of London
I’ll show you something
to make you change your mind”.

—————————————————-

Traduzione.

“Lo vedi quel vecchio signore
là al mercato chiuso
che calcia i giornali
con le sue scarpe consumate?
Non c’è orgoglio nei suoi occhi
e infila sottobraccio
il giornale di ieri con le notizie di ieri

Come puoi dire che sei sola
e dire che per te il sole non splende
fatti prendere per mano
e condurre per le vie di Londra
ti mostrerò qualcosa
che ti farà cambiare idea

La vedi quella vecchia ragazza
che gira per le strade di Londra
capelli sporchi e vestita di stracci
non ha tempo di parlare
e continua a camminare
ha con sé la sua casa
in due borse della spesa

Come puoi dire che sei sola
e dire che per te il sole non splende
fatti prendere per mano
e condurre per le vie di Londra
ti mostrerò qualcosa
che ti farà cambiare idea

Nel caffè aperto tutta notte
alle undici e un quarto
lo stesso vecchio signore
è lì seduto da solo
e guarda il mondo
dal bordo della sua tazza di tè
ogni tè dura un’ora
e poi vaga da solo verso casa

Come puoi dire che sei sola
e dire che per te il sole non splende
fatti prendere per mano
e condurre per le vie di Londra
ti mostrerò qualcosa
che ti farà cambiare idea

Lo vedi il vecchio signore
fuori dalla Seamen’s Mission
la memoria che sbiadisce
con le decorazioni di guerra
in questa città invernale
la pioggia piange un po’ di compassione
per un altro eroe dimenticato
ed un mondo che non se ne occupa

Come puoi dire che sei sola
e dire che per te il sole non splende
fatti prendere per mano
e condurre per le vie di Londra
ti mostrerò qualcosa
che ti farà cambiare idea”.

(Traduzione a cura di Marie Jolie)

—————————————————-

Ralph McTell, Streets of London – 4:04
(Ralph McTell)
Album: Spiral Staircase (1969)

Brano inserito nella rassegna I luoghi del cuore di InfinitiTesti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Cover.

1. Blackmore’s NightStreets of London (2006)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Julia K.
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-