Scott McKenzie – San Francisco (Be sure to wear some flowers in your hair) (testo e traduzione)

————————————————

Testo.

“If you’re goin’ to San Francisco
be sure to wear some flowers in your hair
if you’re goin’ to San Francisco
you’re gonna meet some gentle people there

For those who come to San Francisco
summertime will be a love-in there
in the streets of San Francisco
gentle people with flowers in their hair

All across the nation
such a strange vibration
people in motion
there’s a whole generation
with a new explanation
people in motion, people in motion

For those who come to San Francisco
be sure to wear some flowers in your hair
if you come to San Francisco
summertime will be a love-in there”.


————————————————

Traduzione.

“Se stai andando a San Francisco
sii sicuro di avere qualche fiore tra i capelli
se stai andando a San Francisco
lì andrai ad incontrare brava gente

Per quelli che vengono a San Francisco
d’estate ci sarà un love-in
nelle strade di San Francisco
gente cortese con fiori tra i capelli

Attraversa tutta quanta la nazione
una strana vibrazione
gente in movimento
c’è un’intera generazione
con una nuova spiegazione
gente in movimento, gente in movimento

Per quelli che vengono a San Francisco
siate sicuri di avere qualche fiore tra i capelli
se vieni a San Francisco
d’estate ci sarà un love-in“.

(Traduzione a cura di Francesco Komd)

————————————————

Scott McKenzie, San Francisco (Be sure to wear some flowers in your hair) – 3:02
(John Phillips)
Album: The Voice of Scott McKenzie (1967)
Singolo: “San Francisco (Be sure to wear some flowers in your hair) / What’s the Difference” (1967)

Brano inserito nella rassegna I luoghi del cuore di InfinitiTesti, nella sezione Le canzoni dedicate a città e luoghi degli Stati Uniti, sotto la voce San Francisco (California, Stati Uniti).

Brano inserito nella colonna sonora della serie televisiva Apple TV+ 1971: L’anno in cui la musica ha cambiato tutto (2021, tit. orig. 1971: The Year That Music Changed Everything), Stagione 1 – Episodio 2 – “Fine del Sogno da Acido” (tit. orig. “End of the Acid Dream“).

Brano inserito nella colonna sonora dei film Forrest Gump (1994) diretto da Robert Zemeckis, con Tom Hanks e Robin Wright; Frantic (1988) diretto da Roman Polański, con Harrison Ford e Emmanuelle Seigner; The Rock (1996) diretto da Michael Bay, con Sean Connery e Nicolas Cage.

Brano inserito nella rassegna Colonne Sonore di InfinitiTesti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

————————————————

Citazioni.

San Francisco (Be Sure to Wear Flowers in Your Hair)” è una canzone di musica pop americana, scritta da John Phillips e cantata da Scott McKenzie. Fu prodotto e pubblicato nel maggio 1967 da Phillips e Lou Adler, che lo usarono per promuovere il loro Monterey International Pop Music Festival tenutosi nel giugno dello stesso anno.

John Phillips ha suonato la chitarra nella registrazione e il musicista Gary L. Coleman ha suonato campane e rintocchi dell’orchestra. Il basso è stato fornito dal musicista di sessione Joe Osborn. Hal Blaine suonava la batteria. La canzone divenne uno dei singoli più venduti degli anni 1960 al mondo, raggiungendo la quarta posizione nelle classifiche statunitensi e il primo posto nelle classifiche del Regno Unito. In Irlanda, è stato il numero uno per una settimana, in Nuova Zelanda la canzone ha trascorso cinque settimane al numero uno, e in Germania è stato sei settimane al numero uno.

La versione di McKenzie è stata definita “l’inno non ufficiale del movimento di controcultura del 1960, compresi i movimenti Hippie, Anti-Guerra del Vietnam e Flower power”. La canzone è stata anche ampiamente considerata come una canzone che definisce la Summer of Love insieme ai Beatles, “All You Need Is Love“.

Secondo Paul Ingles di NPR, “… le autorità locali di Monterey stavano iniziando ad essere piuttosto fredde in merito alla prospettiva che la loro città fosse invasa dagli hippy. Per smussare le cose, Phillips scrisse una canzone, “San Francisco (Be Sure To Wear Flowers In Your Hair)“. Phillips riferì di aver scritto la canzone in circa 20 minuti. È uno dei primi grandi successi nell’industria musicale popolare ad utilizzare la progressione degli accordi vi-IV-I-V, una variante della progressione I-V-vi-IV, che ha visto un’enorme popolarità negli ultimi anni, nella musica pop e nella musica orchestrale.

La canzone, che dice agli ascoltatori: “Se stai andando a San Francisco, assicurati di indossare dei fiori tra i capelli”, è accreditata per aver portato migliaia di giovani a San Francisco, in California, durante la fine del 1960.
Diversi numeri della registrazione usano titoli leggermente diversi, tra cui: “San Francisco (Be Sure to Wear Flowers in Your Hair)“; “San Francisco (Be Sure to Wear Some Flowers in Your Hair)“; e “San Francisco ‘Wear Some Flowers In Your Hair’“.

Pubblicata il 13 maggio 1967, la canzone fu un successo immediato. Nella settimana che terminò il 1º luglio 1967, raggiunse il quarto posto nella Billboard Hot 100 negli Stati Uniti, dove rimase per quattro settimane consecutive. Nel frattempo, la canzone salì al numero uno nella UK Singles Chart, e nella maggior parte dell’Europa. Nel luglio 1967, la precedente etichetta discografica di McKenzie, la Capitol, affermò che il “seguito” di questo era la loro riedizione del suo precedente singolo, “Look in Your Eyes“. Si presume che il singolo abbia venduto oltre sette milioni di copie in tutto il mondo. Nell’Europa centrale, i giovani adottarono “San Francisco” come inno, portando la canzone ad essere ampiamente suonata durante la rivolta della Primavera di Praga del 1968 in Cecoslovacchia.

La canzone è stata inserita in diversi film, tra cui Frantic, The Rock e Forrest Gump. È stata anche suonata occasionalmente dai Led Zeppelin come parte della sezione improvvisata nel mezzo di “Dazed and Confused“. Bono degli U2 guidò anche il pubblico in un sing-along durante le loro esibizioni PopMart nella Bay Area di San Francisco il 18 e 19 giugno 1997. I New Order ne parlarono l’11 luglio 2014 al Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco. Una cover di Michael Marshall appare nel film del 2019 The Last Black Man in San Francisco.

(Wikipedia, voce San Francisco (Be Sure to Wear Flowers in Your Hair))

————————————————

San Francisco (Be Sure to Wear Flowers in Your Hair) è una canzone scritta da John Phillips dei Mamas and Papas e cantata da Scott McKenzie. È stata scritta e pubblicata nel giugno del 1967 per promuovere il Festival di Monterey. San Francisco fu inserita nell’album di debutto dell’artista, The Voice of Scott McKenzie, nel 1967 e poi nella prima raccolta, dal titolo omonimo. La canzone di McKenzie fu subito una hit. Il testo diceva “If you’re going to San Francisco, be sure to wear some flowers in your hair” (“Se stai andando a San Francisco, sii sicuro di avere qualche fiore tra i capelli”). San Francisco, dal 13 maggio del 1967, fu quarta tra le hit del Billboard Hot 100, negli Stati Uniti. Nel frattempo la canzone salì al primo posto in Inghilterra e nella maggior parte dell’Europa. Il singolo raggiunse i cinque milioni di copie in tutto il mondo. Nell’Europa centrale, i giovani adottarono San Francisco come espressione di libertà e fu suonata durante la Primavera di Praga del 1968 in Cecoslovacchia, nell’insurrezione contro il regime Sovietico. La canzone fu rifatta per parecchi film, tra i quali Frantic, The Rock e Forrest Gump.

San Francisco è stata incisa anche da Petula Clark per il suo album del 1967, These Are My Songs. La canzone è stata usata dai Led Zeppelin estensivamente durante l’esecuzione di Dazed and Confused in un loro concerto; e l’hanno rifatta allo stesso modo per il loro concert film dal titolo The Song Remains the Same. Nel 1967, Bobby Solo incise la versione italiana San Francisco, inclusa nell’omonimo album, con testo di Mogol. Nel 2004, della canzone è stato inciso un remix dal DJ Benny Benassi con i Global Deejays, dal titolo The Sound of San Francisco, il quale include anche California Dreamin’ dei Mamas and Papas. I Me First and the Gimme Gimmes hanno inserito una cover punk di questa canzone nel loro album Blow in the Wind. Un’altra versione, dell’orchestra 101 Strings, è stata usata nel film Nato il quattro luglio, di Oliver Stone (1989)”.

(Wikipedia, voce San Francisco (Be Sure to Wear Flowers in Your Hair))

————————————————

InfinitiTesti.com

Contatti
Artisti italiani
Artisti stranieri
Traduzioni
Discografie scelte
Rassegne e speciali

————————————————

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

————————————————

————————————————

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

————————————————

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *