—————————————————-

“They say he didn’t have an enemy
his was a greatness to behold
He was the last surviving progeny
the last one on this side of the world

He measured a half mile from tip to tail
silver and black with powerful fins
they say he could split a mountain in two
that’s how we got the Grand Canyon

Last great American whale
last great American whale
last great American whale
last great American whale

Some say they saw him at the Great Lakes
some say they saw him off of Florida
my mother said she saw him in Chinatown
but you can’t always trust your mother

Off the Carolinas the sun shines brightly in the day
the lighthouse glows ghostly there at night
the chief of a local tribe
had killed a racist mayor’s son
and he’d been on death row since 1958



The mayor’s kid was a rowdy pig
spit on Indians and lots worse
the old chief buried a hatchet in his head
life compared to death for him seemed worse

The tribal brothers gathered in the lighthouse to sing
and tried to conjure up a storm or rain
the harbor parted, the great whale sprang full up
and caused a hugh tidal wave

The wave crushed the jail and freed the chief
the tribe let out a roar
the whites were drowned
the browns and reds set free
but sadly one thing more

Some local yokel member of the NRA
kept a bazooka in his living room
and thinking he had the chief in his sight
blew the whale’s brains out with a lead harpoon

Last great American whale
last great American whale
last great American whale
last great American whale

Well Americans don’t care for much of anything
land and water the least
and animal life is low on the totem pole
with human life not worth more than infected yeast

Americans don’t care too much for beauty
they’ll shit in a river
dump battery acid in a stream
they’ll watch dead rats wash up on the beach
and complain if they can’t swim

They say things are done for the majority
don’t believe half of what you see
and none of what you hear
it’s like what my painter friend Donald said to me
– Stick a fork in their ass
and turn them over, they’re done -“.

—————————————————-

Traduzione.

“Dicevano che non aveva nemici
che aveva un valore importante
era l’ultima superstite della stirpe
l’ultima in questo lato del mondo

Misurava mezzo miglio da una punta all’altra
argento e nero con potenti pinne
dicono che poteva spaccare in due una montagna
è così che abbiamo avuto il Grand Canyon

L’ultima grande balena americana
l’ultima grande balena americana
l’ultima grande balena americana
l’ultima grande balena americana

Alcuni dicono d’averla vista nei Grandi Laghi
alcuni dicono d’averla vista al largo della Florida
mia madre dice d’averla vista a Chinatown
ma non ci si può sempre fidare della mamma

Al largo delle Caroline il sole brilla tutto il giorno
il faro lì di notte brilla di una luce fantasma
Il capo di una tribù locale
ha ucciso il figlio di un sindaco razzista
è sotto condanna a morte dal 1958

Il figlio del sindaco era un porco violento
sputava sugli indiani e faceva di peggio
il vecchio capo gli ha sepolto un’ascia sulla testa
rispetto alla morte gli sembrava peggiore la vita

I compagni della tribù si unirono
nella casa del faro per cantare
cercando di far apparire una tempesta o la pioggia
il porto si divise in due e la grande balena emerse
causando un immenso maremoto

L’onda distrusse la prigione liberando il capo
la tribù urlò di gioia
i bianchi affogarono
i neri e i pellerossa furono liberati

Ma purtroppo accadde ancora una cosa
qualche contadino locale membro dell’NRA
teneva un bazooka nel soggiorno
e pensando di aver avvistato il capo
fece saltare il cervello della balena
con un arpione di piombo

L’ultima grande balena americana
l’ultima grande balena americana
l’ultima grande balena americana
l’ultima grande balena americana

Beh agli americani non gliene importa un granché di niente
meno che mai della terra e dell’acqua
e la vita animale è bassa nella hit parade
con la vita umana che vale poco più del lievito fermentato

Agli americani non importa molto della bellezza
pisciano nei fiumi, scaricano l’acido delle pile nei torrenti
guardano i topi morti portati dal mare sulla battigia
e si lamentano perché non possono fare il bagno

Dicono che le cose sono fatte in nome della maggioranza
non credere a metà di quello che vedi
e a nulla di quello che senti
E’ molto vicino a ciò che mi ha detto
il mio amico pittore Donald
– Infilagli una forchetta nel culo
e rigiralo finché non è cotto -.

(Traduzione a cura di Francesco Komd)

—————————————————-

Lou Reed, Last great American whale – 3:42
(Lou Reed)
Album: New York (1989)

Per altri testi e traduzioni dei brani di quest’album, guarda la pagina Lou Reed – New York (Album).

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-