Birdy – The District Sleeps Alone Tonight (testo e traduzione)

————————————————

Testo.

“Smeared black ink
your face is ashen
and I’m barely listening
to last demands
I’m staring at the asphalt wondering
what’s buried underneath
where I am, where I am

I’ll wear my badge
a vinyl sticker with big block letters
adherent to my chest
that tells your new friends
I am a visitor here
I am not permanent
and the only thing
keeping me dry is
where I am (in this gaudy apartment complex)
where I am (explaining that I am just visiting)
where I am (I was the one worth leaving)
(why I was the one worth leaving)

D.C. sleeps alone tonight
D.C. sleeps alone tonight
where I am (in this gaudy apartment complex)
where I am (explaining that I am just visiting)
where I am (I was the one worth leaving)
(why I was the one worth leaving)

The district sleeps alone tonight
after the bars turn out their lights
and leave the autos swerving
into the loneliest evening
and I am finally seeing
why I was the one worth leaving
why I was the one worth leaving
why I was the one worth leaving
why I was the one worth leaving”.


————————————————

Traduzione.

“Inchiostro nero sbavato,
il tuo viso è cinereo
e sto ascoltando a malapena
le tue ultime richieste
sto fissando l’asfalto chiedendomi
cosa c’è seppellito sotto
dove sono, dove sono

Indosso il mio distintivo,
un adesivo in vinile con grandi lettere in maiuscolo
attaccato al mio petto
che dice ai tuoi nuovi amici
che sono una visitatrice qui, non sono permanente
e l’unica cosa che mi impedisce di piangere è
dove sono (in questo sfarzoso condominio)
dove sono (spiegando perché ti sono solo venuta a trovare)
dove sono (ero io quella che meritava di andarsene)
(perché ero io quella che meritava di andarsene)

Stanotte Washington D.C. dorme da sola
stanotte Washington D.C. dorme da sola.

Dove sono (in questo sfarzoso condominio)
dove sono (spiegando perché ti sono solo venuta a trovare)
dove sono (ero io quella che meritava di andarsene)
(perché ero io quella che meritava di andarsene)

Il quartiere dorme da solo stanotte
dopo che i bar hanno spento le luci
mandando le auto a sbandare
nella più solitaria delle sere
e sto finalmente vedendo
perché ero io quella che meritava di andarsene
perché ero io quella che meritava di andarsene
perché ero io quella che meritava di andarsene
perché ero io quella che meritava di andarsene”.

(Traduzione a cura di Arturo Bandini)

————————————————

Birdy, The District Sleeps Alone Tonight – 4:54
(Ben Gibbard, Jimmy Tamborello)
Album: Birdy (2011)

Cover di The District Sleeps Alone Tonight dei Postal Service (2003).

Brano inserito nella rassegna I luoghi del cuore di InfinitiTesti, nella sezione Le canzoni dedicate a città e luoghi degli Stati Uniti, sotto la voce Washington D.C. (Stati Uniti).

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

————————————————

InfinitiTesti.com

Contatti
Artisti italiani
Artisti stranieri
Traduzioni
Discografie scelte
Rassegne e speciali

————————————————

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

————————————————

————————————————

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

————————————————

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *